Catania, maltrattava anziana: arrestata gestrice di una casa di riposo

Sicilia
Foto di archivio (Fotogramma)

Secondo l'accusa, l’indagata, di 67 anni, "in diverse occasioni ha maltrattato un'anziana donna" con "frequenti insulti, minacce e percosse". Ora è ai domiciliari. Gli altri ospiti della struttura sono stati affidati ai rispettivi familiari 

La squadra mobile di Catania ha arrestato, e posto ai domiciliari, Vincenza Greco, 67 anni, gestrice della casa di riposo per anziani "Villa Francesca”, con l’accusa di maltrattamenti aggravati nei confronti di un’anziana e indifesa ospite della struttura. Le indagini sono state condotte anche attraverso le immagini riprese da alcune telecamere nascoste installate dalla polizia.

Insulti, minacce e percosse

Secondo l'accusa, l'indagata "in diverse occasioni ha maltrattato un'anziana donna" con "frequenti insulti, minacce e percosse". In alcuni casi si sarebbe rivolta a lei "invitandola a 'non rompere...'" e "apostrofandola come '...maledetta porca'". Una volta, inoltre, l'anziana vittima, dopo essere scivolata a terra in modo accidentale, è stata abbandonata sul pavimento per circa mezz’ora, nell'indifferenza della gestrice e successivamente legata alla sedia per costringerla a mangiare. Nel corso dell'esecuzione del provvedimento cautelare, i restanti ospiti della casa di riposo sono stati affidati ai rispettivi familiari.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24