Vittoria, accoltella 35enne per uno sguardo di troppo: arrestato

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

L'aggressione è avvenuta lo scorso 15 giugno. Dopo il ferimento nessuno ha soccorso la vittima per paura di ritorsioni 

Avrebbe accoltellato un 35enne che gli avrebbe lanciato uno sguardo di troppo, per questo Rosario Greco, di 37 anni, è stato arrestato dalla polizia di Stato con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo è già detenuto con l'accusa di omicidio stradale perché alla guida di un'auto l'11 luglio scorso travolse e uccise due cuginetti a Vittoria.

L'aggresione

L'aggressione, secondo quanto ricostruito, è avvenuta lo scorso 15 giugno nei pressi di un 'camion-bar' a Vittoria, in provincia di Ragusa. Tra i due sarebbe scoppiata una lite a causa di uno sguardo non gradito e sarebbe poi sfociata nell'accoltellamento. Dopo il ferimento nessuno dei presenti ha soccorso la vittima, né chiamato la Polizia per paura dell'aggressore e lo stesso ferito, per il timore di denunciare, ai medici del pronto soccorso ha detto di essersi ferito accidentalmente. Secondo la perizia del medico legale la ferita avrebbe potuto causare la morte del 35enne. Grazie alle immagini registrate da sistemi di videosorveglianza però, la polizia di Stato è riuscita a ricostruire l'accaduto e ha notificato l'ordinanza di custodia cautelare al 37enne che nel frattempo era già stato arrestato.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24