Palermo, vigili del fuoco presi a sassate durante un intervento

Sicilia
Foto di archivio (Fotogramma)

I pompieri stavano spegnendo il rogo di un’auto nel quartiere Sperone. Per proteggersi, si sono nascosti dietro l’autobotte. Non si registra alcun ferito. Il sindacato: "Episodi ingiustificati"

Una squadra dei vigili del fuoco di Palermo è stata presa a sassate mentre spegneva il rogo di un’auto in viale Giuseppe Di Vittorio, nel quartiere Sperone. Per proteggersi dall’aggressione, i pompieri si sono rifugiati dietro all’autobotte, che ha riportato alcuni danni. "Nessuno dei colleghi è rimasto ferito - ha dichiarato Benedetto Chiavello, segretario provinciale del sindacato autonomo dei vigili del fuoco Conapo -. Purtroppo fatti del genere si verificano sempre più spesso. Chiederemo un incontro al nostro comandante Agatino Carrolo per capire quali iniziative intende intraprendere per cercare di porre freno a queste ingiustificati episodi”, ha concluso.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24