Famiglia soccorsa in mare da labrador nel Trapanese

Sicilia

A lanciare l’allarme una giovane madre che dalla riva si è accorta che i due figli, i nipoti e la cognata non riuscivano a tornare verso il litorale a causa della corrente 

Una famiglia, in difficoltà a causa del mare grosso, è stata tratta in salvo e portata a riva grazie a due cani della Scuola Italiana Cani Salvataggio, nelle acque di Alcamo Marina, in provincia di Trapani. L’operazione di soccorso è scattata quando una giovane madre, dalla riva, si è accorta che i due figli, i nipoti e la cognata si erano trovati in difficoltà mentre facevano il bagno. Il mare si era ingrossato e la corrente impediva al gruppo, a circa 80 metri di distanza, di tornare verso la riva.

Il salvataggio

La donna ha quindi lanciato l’allarme, cui hanno risposto due Unità Cinofile Sics, intervenute dalla vicina postazione di sicurezza. I bagnanti sono stati portati tutti a terra velocemente e senza conseguenze grazie a Teo ed Herry, due labrador maschi di 3 anni. La donna ha poi ringraziato gli animali e i soccorritori: "Grazie ai due angeli del mare. Questi due cani hanno aiutato la mia famiglia ad arrivare a riva sana e salva".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24