Scoperta nel Catanese azienda vitivinicola inesistente per il fisco

Sicilia

L'impresa non avrebbe presentato alcuna dichiarazione fiscale a partire dal 2011, a fronte di un volume di affari complessivo di oltre un milione di euro

La guardia di finanza di Catania ha scoperto, nel corso di un controllo, un'azienda vitivinicola di Linguaglossa (Catania) che per il fisco risultava inesistente. E’ emerso che dal 2011, a fronte di un volume di affari complessivo di oltre un milione di euro, l'impresa non aveva presentato alcuna dichiarazione fiscale ai fini dell'Iva e delle imposte dirette, evadendo così 220 mila euro. Durante le verifiche sono stati scoperti inoltre tre lavoratori irregolarmente assunti dall’azienda e due in nero. Il titolare inoltre per anni non ha versato le ritenute previdenziali e assistenziali, per oltre 190 mila euro. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24