Prodotti ittici non tracciabili, sequestri e sanzioni a Palermo

Sicilia

Un’operazione condotta nel capoluogo siciliano da Guardia Costiera e carabinieri, eseguita con l’Asp, ha portato al sequestro di 450 chili di pesce 

Multe per 6 mila euro, il sequestro di oltre 450 chili di pesce e la chiusura di due locali per la vendita di prodotti ittici che erano privi di autorizzazione. È questo il risultato di un’operazione condotta in una pescheria e un deposito del centro di Palermo, nella giornata di lunedì 8 luglio, da Guardia Costiera e carabinieri insieme con gli uomini dell’Asp. Nel deposito, le forze dell’ordine hanno trovato pesce surgelato privo di tracciabilità.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24