Reddito di cittadinanza e lavoro in nero: una denuncia a Castelvetrano

Sicilia

Una donna di 33 anni è stata denunciata nel Trapanese: percepiva il sussidio statale ma allo stesso tempo lavorava nel settore della ristorazione. Dovrà restituire le somme ricevute 

Una donna di 33 anni è stata denunciata dai carabinieri di Castelvetrano (Trapani) perché percepiva il reddito di cittadinanza ma allo stesso tempo lavorava in un’attività di ristorazione. La donna è stata smascherata dai carabinieri nel corso di alcune verifiche in locali pubblici che i militari hanno effettuato con il personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Trapani. Ora, la donna dovrà restituire il totale delle somme ricevute dal reddito di cittadinanza all’ente previdenziale.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24