Ragusa, chiusa 'casa a luci rosse': diffidati donna e proprietario

Sicilia
Foto di archivio (Getty Images)

All'interno dell'abitazione si prostituiva una donna, la quale ha dichiarato alla squadra mobile della Questura di essersi autodeterminata a farlo per necessità economiche e che nessuno si approfittava di lei

Una 'casa a luci rosse', situata nel centro storico di Ragusa, è stata chiusa dalla polizia di Stato. Secondo le prime ricostruzioni, all'interno dell'abitazione si prostituiva una donna, la quale ha dichiarato alla squadra mobile della Questura di essersi autodeterminata a farlo per necessità economiche e che nessuno si approfittava di lei.

La diffida della Questura

A quanto si apprende, alcuni clienti, erroneamente, sarebbero entrati negli appartamenti attigui alla casa, scavalcando dalle finestre lasciate aperte per il caldo. La donna e il proprietario dell'immobile sono stati diffidati dalla Questura dal continuare a esercitare l'attività di prostituzione.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24