Catania, due spacciatori rimessi in libertà per poter sostenere l'esame di maturità

Sicilia

I due 18enni erano stati sorpresi dai carabinieri in un fondo agricolo con 50 grammi di marijuana. Coltivavano anche una decina di piante di cannabis

Due spacciatori 18enni sono stati rimessi in libertà, su disposizione del sostituto procuratore di Catania, per poter sostenere le prove per la maturità. I due, studenti di un istituto superiore del Catanese, erano stati arrestati per coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri di Gravina di Catania li avevano bloccati in un fondo agricolo con 50 grammi di marijuana. Nello stesso terreno, gli investigatori avevano trovato una decina di piante di cannabis. 

I più letti