Palermo, sequestrati 480 chili di tonno rosso agli ambulanti

Sicilia

La scoperta del pesce, privo di documentazione, è avvenuta durante alcuni controlli. Per i medici non era idoneo al consumo, ed è stato quindi distrutto

Gli uomini della capitaneria di porto e i carabinieri hanno sequestrato 480 chili di tonno rosso, nel corso di alcuni controlli ai venditori ambulanti nelle zone di piazza Costellazione e via Lancia Di Brolo, a Palermo. Il pesce, privo di documentazione di tracciabilità, era esposto alla vendita. I medici dell'Asp hanno dichiarato il tonno non idoneo al consumo, e lo hanno avviato alla distruzione. Complessivamente sono state elevate multa per 16mila euro.

I più letti