Sorpresi a rubare in un cantiere confiscato nel Palermitano: 2 arresti

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Le due persone finite in manette stavano portando via del materiale edile, del valore di diverse migliaia di euro. A sorprenderli è stato un carabiniere libero dal servizio

Sono stati sorpresi a rubare in un cantiere confiscato nel Palermitano. Per questo due persone sono state arrestate con l’accusa di furto aggravato in concorso. A sorprendere G.C. di 32 anni e M.M. di 22 anni è stato un carabiniere libero dal servizio. I due stavano portando via del materiale edile, del valore di diverse migliaia di euro, dall’area confiscata alla famiglia Cavallotti a Belmonte Mezzagno. Il giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto l’obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria.  

I più letti