Catania, pasticcere ruba i prodotti nel bar dove lavora: denunciato

Sicilia

Secondo l’accusa, l’uomo, 35 anni, rivendeva in nero quello che rubava. La refurtiva dell’ultimo furto è stata trovata nella sua auto 

Rubava i prodotti di pasticceria dal bar in cui lavorava a Catania, per poi regalarli o venderli ad altri commercianti. È l’accusa contestata a un 35enne pasticcere 'infedele', che è stato denunciato per furto dai poliziotti del commissariato Borgo-Ognina della città etnea. L’uomo, che da anni lavorava nel locale e si era guadagnato la fiducia dei proprietari, aveva le chiavi del bar, dove entrava prima degli altri. Secondo l'accusa, rivendeva in nero i prodotti rubati, come sacchi di pistacchio da oltre 100 euro a confezione, colombe, uova di pasqua e liquori. La refurtiva dell'ultimo furto è stata trovata nella sua auto, posteggiata vicino all’esercizio commerciale. 

I più letti