Caltanissetta, nasconde ecstasy nella camera della nonna: arrestato

Sicilia

Nel corso della perquisizione sono stati trovati anche un bilancino di precisione, un tirapugni in metallo, delle cartucce a salve di diverso calibro, un grinder e dell’hashish

Nascondeva la droga nella camera da letto della nonna con cui convive. Un giovane di 20 anni, Eduard Otto Goldstein, è stato arrestato a Caltanissetta con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, di origine romena, aveva nascosto 50 pasticche di ecstasy nella stanza da letto.

È stato posto agli arresti domiciliari

Gli agenti di polizia hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso la casa dove il ragazzo abita. All'interno dell'abitazione, nella stanza da letto usata dalla nonna, è stata trovata una busta di plastica con 50 pasticche di ecstasy. Nel corso della perquisizione sono stati trovati anche un bilancino di precisione, un tirapugni in metallo, delle cartucce a salve di diverso calibro, un grinder utilizzato per triturare la marijuana e dell'hashish. Il ragazzo aveva nascosto l'ecstasy nella camera della nonna per eludere i controlli di polizia. È stato posto agli arresti domiciliari.

I più letti