Droga, Leoluca Orlando a Medellin per abbattimento del "Monaco"

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

Si tratta del fortino di lusso costruito da Pablo Escobar nella capitale colombiana. Al posto dell'edificio sarà realizzato un parco in memoria delle vittime del narcotrafficante e del suo "cartello"

Leoluca Orlando, il sindaco di Palermo, ha partecipato ieri sera, venerdì 22 febbraio, su invito del sindaco di Medellin, Federico Gutiérrez, alla cerimonia di abbattimento del "Monaco". Si tratta del fortino di lusso costruito da Pablo Escobar nella capitale colombiana.

La realizzazione di un parco

Nell'ambito dell'iniziativa "Medellin abbraccia la sua storia", al posto dell'edificio sarà realizzato un parco in memoria delle vittime del narcotrafficante e del suo "cartello". Gutierrez ha ricordato durante il suo discorso come l'idea sia nata proprio a Palermo e di come l'esperienza di Leoluca Orlando nella lotta alle mafie e per la cultura della legalità sia stata fonte di ispirazione per il suo lavoro.

Le dichiarazioni di Leoluca Orlando

Da parte sua, Orlando ha affermato che "la storia di Palermo, con le sue tragedie e sofferenze ma soprattutto con l'impegno dei suoi cittadini è oggi un modello nel mondo; l'esser passata da capitale della mafia a capitale della cultura e dell'accoglienza, l'aver rotto stereotipi internazionali e modelli culturali locali sono oggi visti come una esperienza di successo nella liberazione dalle mafie".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.