Ragusa, cronotachigrafi alterati: quattro tir messi sotto sequestro

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

I titolari e gli autisti di due società diverse rimuovevano o alteravano i cronotachigrafi dei tir per aggirare la normativa sull'orario di lavoro

La polizia stradale di Ragusa ha sequestrato quattro veicoli di due società di autotrasporto dopo una perquisizione effettuata nei locali delle ditte. Gli amministratori delle due società e sette autisti avrebbero rimosso o alterato il funzionamento dei cronotachigrafi dei tir.

Il metodo

Gli autisti avrebbero utilizzato doppie schede (la propria e quella di altri colleghi che ne hanno denunciato lo smarrimento) per eludere la normativa sull'orario di lavoro, mettendo in tal modo a rischio la propria salute e la circolazione stradale, nonché facendo concorrenza sleale alle altre ditte che invece osservano la normativa.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24