Estorsione a commerciante, quattro arresti nel Messinese

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)
carabinieri-ansa

Tre sono finiti in carcere, uno agli arresti domiciliari. Tutti sono accusati di estorsione aggravata ai danni del titolare di un esercizio commerciale

A Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, i carabinieri stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di quattro persone. Si tratta di G.S., 28 anni, B.C., 33 anni, C.G.F., 35 anni, B.A., 20 anni. I primi tre sono stati portati in carcere, il quarto ai domiciliari. Inoltre, sono indagate altre due persone. Tutti sono accusati di estorsione aggravata ai danni del titolare di un esercizio commerciale.

L'attività investigativa

L'indagine è cominciata dopo l'aggressione subita lo scorso novembre dal titolare di un'attività commerciale della zona dell'ex Pescheria, solitamente luogo di ritrovo serale dei giovani. Il titolare aveva chiesto il pagamento delle bevande consumate da sei clienti (per un totale di 60 euro) ed è stato invece aggredito con schiaffi al volto senza ricevere soldi. Attraverso l'acquisizione delle testimonianze e dei riscontri dei sistemi di video sorveglianza, l'aggressione al titolare è stata confermata. Infine, alla fine del pestaggio gli aggressori si sono scattati una foto di gruppo. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24