Marsala, molestie sessuali a collega: condannato cameriere

Sicilia
Foto di Archivio
magistrati_toghe

Il 18 agosto 2015 aveva attirato la collega dentro un bagno. La donna si era messa a urlare attirando l'attenzione di un altro cameriere e del titolare del ristorante

Un uomo di 42 anni, di Marsala, è stato condannato a un anno di carcere per violenza privata. Il 18 agosto 2015 aveva attirato la collega moldava dentro un bagno del ristorante in cui lavoravano entrambi come camerieri e dopo avere chiuso la porta a chiave si sarebbe abbassato i pantaloni, facendo avances sessuali.

La ricostruzione dei fatti

La vittima era una moldava di 40 anni, R.V., che si era messa a urlare attirando l'attenzione di un altro cameriere e del titolare del ristorante. Il gestore aveva cacciato il cameriere, che svolgeva anche mansioni di caposala, licenziandolo in tronco. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24