Palermo, sequestrata sede dell’ex fabbrica Agrumaria

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Nell’edificio, sottoposto a vincolo della Soprintendenza e di proprietà del demanio marittimo, sono stati trovati rifiuti speciali, carcasse d’auto e cumuli di immondizia

La sede dell’ex fabbrica Agrumaria a Palermo è stata sequestrata dalla polizia municipale. L’edificio, che si trova in via Messina Marine, versa in grave stato di abbandono. Lo stabile, sottoposto a vincolo della Soprintendenza e di proprietà del demanio marittimo, presenta lesioni strutturali che costituiscono un grave pericolo all’incolumità pubblica. All’interno sono stati trovati rifiuti speciali, diverse carcasse d'auto e nella parte posteriore cumuli di immondizia. Il complesso monumentale, costruito nel 1915, è stato sede di una fabbrica estrattiva di succhi d'agrumi e rappresentava, insieme agli edifici costruiti negli anni a cavallo tra il XIX e il XX secolo, il fulcro delle attività produttive del capoluogo siciliano in un'area scelta ad hoc poiché collegata dalla linea tranviaria. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24