Palermo, busta con proiettili a direttore Consorzio bonifica Sicilia

Sicilia
Immagine d'archivio (Getty Images)

Una busta contenente proiettili è stata inviata al direttore del Consorzio di bonifica Sicilia occidentale, Giovanni Tomasino. La missiva è stata bloccata nell’ufficio postale di Palermo 

Una busta contenente dei proiettili è stata inviata al direttore del Consorzio di bonifica Sicilia occidentale, Giovanni Tomasino. La missiva è stata scoperta e bloccata nell’ufficio postale di Palermo. L’episodio risale allo scorso luglio ma è stato reso noto oggi, giovedì 22 novembre. "Al di là di una doverosa solidarietà - affermano i segretari generali di Filbi Uila, Federazione italiana lavoratori bonifica e irrigazione e Unione italiana dei lavoratori Agroalimentari, e Filbi Uila Sicilia, Gabriele De Gasperis ed Enzo Savarino - vogliamo assicurare sostegno pieno e convinto alla vittima dell'intimidazione. Siamo certi che magistratura e forze dell'ordine faranno presto luce su questo episodio. Intanto, il direttore Tomasino e i lavoratori del Consorzio - aggiungono De Gasperis e Savarino - vadano avanti come sempre con passione e professionalità assicurando un indispensabile e prezioso servizio al territorio, reso ancora più urgente dalle recenti calamità naturali".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24