Guardia di Finanza sequestra azienda abusiva di pallet nel Palermitano

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)
Ansa-guardia_di_finanza

La ditta era totalmente sconosciuta al fisco e alimentava il mercato nero di pallet, con gravi ripercussioni sulla sicurezza e la salute di tutti 

La guardia di finanza della compagnia di Partinico, in provincia di Palermo, in collaborazione con il Consorzio Servizi Legno Sughero di Milano, ha sequestrato un’azienda che commercializzava pallet da imballaggio.

La ditta abusiva

La ditta, che operava senza licenza né autorizzazione, era totalmente sconosciuta al Fisco, e alimentava il mercato nero dei pallet con ripercussioni sulla sicurezza della merce, dei lavoratori e dell’ambiente, dato che lo smaltimento delle pedane da imballaggio, assemblate con legni trattati, colle e vernici, va effettuato secondo le norme previste per i rifiuti speciali.

I militari della guardia di finanza, grazie alla perizia immediata di un consulente, hanno rinvenuto oltre 700 pedane non a norma, e 4.500 sigilli EPAL di provenienza illecita, riconducibili a una terza impresa a cui era già stata revocata l’autorizzazione.

I finanzieri hanno complessivamente sequestrato quasi 10mila articoli detenuti illegalmente, tra pedane, sigilli, attrezzature e materiale per la lavorazione. Il titolare dell’impresa abusiva è stato denunciato alla procura per contraffazione, ricettazione, commercio di prodotti con segni mendaci e gestione non autorizzata di rifiuti.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24