Estorsioni, 300 euro da pensionata: arrestato in flagranza a Vittoria

Sicilia
Foto di Archivio
caserma_carabinieri_fotogramma

La vittima è una pensionata di 68 anni di Vittoria (Ragusa). Arrestato un bracciante agricolo di 47 anni, Nasreddine Bir Ahmed Bouazizi, tunisino. Ora è agli arresti domiciliari

Un bracciante agricolo di 47 anni, Nasreddine Bir Ahmed Bouazizi, tunisino, è stato arrestato dai carabinieri a Vittoria per un'estorsione da 300 euro a una pensionata di 68 anni. La donna, sua amica, era rimasta ferita in un incidente stradale avvenuto mentre era a bordo di un'auto guidata dall'uomo e per questo aveva ottenuto un risarcimento danni dall'assicurazione. Da quel momento, secondo l'accusa, il 47enne avrebbe minacciato di rappresaglie la pensionata se non gli avesse parte di quei soldi: 300 euro.

La denuncia ai carabinieri

La donna ha denunciato l'accaduto ai carabinieri che hanno organizzato un appostamento. Quando la donna gli ha consegnato il denaro della tangente, il tunisino è stato bloccato dai militari. Il 47enne è stato arrestato per estorsione ed è ora agli arresti domiciliari.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24