Catania, 23enne trovato con un'arma rubata: arrestato

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Il giovane è stato trovato in possesso di un revolver calibro 357 magnum "Smith & Wesson", di un fucile calibro 12 e di alcune cartucce

Gli agenti della polizia di Catania hanno arrestato Vito Salvatore Guzzetta, 23 anni, per detenzione e porto abusivo di armi e ricettazione. Il giovane, durante un controllo, è stato trovato in possesso di un revolver calibro 357 magnum "Smith & Wesson", carico e 11 cartucce. L'arma è risultata essere stata rubata nel 2010 da una casa in provincia di Potenza. Durante una successiva perquisizione nella casa di Guzzetta, la polizia ha trovato un fucile calibro 12 illegalmente detenuto, risultato appartenente a un uomo residente a Santa Maria di Licodia, e 4 cartucce caricate a pallettoni. Guzzetta dopo l'arresto, su disposizione della Procura di Catania, è stato condotto nella casa circondariale di piazza Lanza in attesa dell'udienza di convalida 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24