Palermo, bruciano rifiuti: arrestati quattro uomini

Sicilia
Foto di archivio (Fotogramma)
caserma_carabinieri_fotogramma

I militari hanno sorpreso i quattro mentre erano intenti a bruciare 200 chili di cavi di rame a Palermo, nei pressi di via Torre Ingastone 

I carabinieri hanno arrestato Rosario Coglitore, 65 anni, Rosario Caravello, 28 anni, Marcello Alvich, 48 anni e Antonino Greco 24 anni, accusati di combustione di rifiuti tossici. Nei pressi di via Torre Ingastone, a Palermo, i militari hanno sorpreso i quattro uomini mentre bruciavano 200 chili di cavi di rame. Uno di loro, Coglitore, è stato colto da malore, ed è stato accompagnato dal personale del soccorso medico 118 all'ospedale Civico, una volta dimesso è finito agli arresti domiciliari come Alvich, Caravello e Greco. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24