Palermo, sorpresi con droga allo stadio: Daspo per due tifosi

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)
stadi-polizia-daspo-ansa

I controlli sono stati effettuati prima dell’incontro di calcio Palermo-Crotone. Il provvedimento di divieto vale due anni e impedisce l’accesso a tutti gli impianti sportivi 

Il questore di Palermo ha disposto il Daspo nei confronti di due tifosi sorpresi con alcune dosi di droga allo stadio Renzo Barbera, nel corso dei controlli effettuati prima dell'incontro di calcio Palermo-Crotone, tenutosi lo scorso 7 ottobre. Il provvedimento prevede il divieto di accesso a tutti gli impianti sportivi e ha una durata di due anni. Gli agenti hanno trovato al primo tifoso, nel portafogli e in un pacchetto di sigarette, sette stecchette di hashish. All’altro supporter è stata trovata una sigaretta preparata con stupefacente. È la prima volta che, nel capoluogo siciliano, l'emissione di un Daspo sportivo è motivato da episodi di spaccio o comunque da vicende di droga. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24