Catania, armi e orologi rubati in casa: denunciati padre e figlio

Sicilia
Immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)
legittima_difesa_fotogramma2

I militari della Guardia di Finanza di Catania hanno denunciato padre e figlio, di 63 e 42 anni, residenti ad Acireale, per ricettazione e detenzione illegale di armi 

I militari della Guardia di Finanza di Catania hanno denunciato padre e figlio, di 63 e 42 anni, per ricettazione e detenzione illegale di armi. Ad un controllo delle Fiamme gialle presso il domicilio dei due uomini, infatti, i due sono risultati essere in possesso di diverse armi detenute illegalmente (una pistola semi-automatica, un fucile, munizioni di vario calibro), alcune dosi di marijuana e cocaina, dodici orologi rubati e cinque assegni, dall'importo complessivo di oltre 14mila euro. Il tutto è stato scoperto dagli investigatori all'interno dell'abitazione dei due, residenti ad Acireale, in provincia di Catania. Padre e figlio sono stati denunciati alla Procura di Catania.
 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24