Tentata concussione, assoluzione definitiva per pm Siracusa

Sicilia
Agenzia_Fotogramma_giustizia2

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato dalla Procura di Messina contro la sentenza di assoluzione emessa dalla Corte di Appello peloritana nei confronti di Maurizio Musco

Ricorso inammissibile “perché il fatto non sussiste”. La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato dalla Procura generale di Messina contro la sentenza di assoluzione emessa dalla Corte di Appello peloritana nei confronti dell’ex pubblico ministero di Siracusa Maurizio Musco. Quest’ultimo in primo grado era stato condannato a tre anni e otto mesi, accusato di tentata concussione ai danni di alcuni poliziotti del commissariato di Augusta.

Fatti risalenti al 2007

La vicenda risale al 2007: secondo la procura il pm aveva convocato e iscritto nel registro degli indagati gli agenti per presunte irregolarità commesse durante un’ispezione compiuta il giorno prima in una villa privata.

I più letti