Droga, traffico e spaccio nel Catanese: 8 arresti

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)
cocaina_ansa

I fermati sono tutti accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di detenzione e porto abusivo di armi da fuoco 

Blitz dei carabinieri questa mattina nel Catanese. Nell'operazione, denominata Panta Rei, i militari hanno arrestato una famiglia intera di 8 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di detenzione e porto abusivo di armi da fuoco. Tra gli arrestati padre, madre, i loro 3 figli e altre 3 donne, fidanzate e conviventi di questi ultimi. Si tratta di Fabrizio Ingala, 49 anni, sua moglie Concetta Arena di 54, i figli Michele (23), Maichol e Salvatore di 20. Le donne arrestate sono Eleonora Gentile di 26, Gessica Giustolisi di 25 e Maria Concetta Tamarindo di 34. Tutte le donne sono agli arresti domiciliari.

Le indagini, portate avanti dai carabinieri di Caltagirone, hanno fatto luce su "una fiorente attività di traffico e vendita al dettaglio di cocaina, marijuana e hashish". Secondo l'accusa, gli indagato organizzavano frequenti viaggi per consegnare ingenti quantità di droga destinato alla vendita in alcuni comuni del Catanese. Particolare rilievo nella gestione del traffico e dello spaccio di droga lo avrebbero avuto le donne, che avevano precise mansioni di carattere non marginale come la gestione degli approvvigionamenti, il confenzionamento e la vendita al dettaglio della droga.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24