Catania, carabinieri del Nas chiudono falso studio dentistico

Sicilia
Foto di archivio
dentisti

I locali erano gestiti da due fratelli odontotecnici che sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione. Sono state ritrovate apparecchiature costose e di ultima generazione

Un falso studio dentistico gestito da due odontotecnici è stato chiuso a Catania dai carabinieri del Nas a seguito di un’operazione di contrasto all’abusivismo sanitario. I locali, che si trovano nel rione Picanello, erano gestiti da due gemelli che sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione. Lo studio, in cui sono state rinvenute apparecchiature costose e di ultima generazione, è stato posto sotto sequestro. Il provvedimento è stato confermato dalla Procura di Catania.
Lo studio era molto frequentato. Quando i carabinieri si sono recati nei locali, infatti, la sala d’attesa era piena di pazienti che aspettavano di essere visitati. I presenti non sapevano di trovarsi davanti a falsi dentisti né tantomeno che lo studio odontoiatrico non fosse autorizzato. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24