Colpi di pistola contro una famiglia, due arresti a Catania

Sicilia
Foto di archivio
legittima_difesa_fotogramma1

Il fatto era accaduto il 4 settembre nel rione storico di San Cristoforo nel Catanese: ora sono stati arrestati due pregiudicati, Giuseppe Censabella e Alessandro Scalia 

Sono stati arrestati a Catania Giuseppe Censabella e Alessandro Scalia, due pregiudicati accusati di aver esploso 8 colpi di pistola contro la porta di casa della famiglia di un uomo, colpevole di avere difeso una donna che, poco prima, aveva litigato con la figlia di uno dei due. Il fatto risale allo scorso 4 settembre, nel rione storico di San Cristoforo. Secondo la ricostruzione della Procura di Catania, dopo un tentativo di aggressione andato a vuoto, Censabella sarebbe ritornato con uno scooter, guidato da Scalia, davanti alla porta della famiglia rivale, esplodendo 8 colpi di pistola contro la porta di casa. La vittima aveva fatto in tempo a ripararsi nella sua abitazione e, solo per questo, non c’erano state vittime. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24