Camorra, Napoli: arrestato 28enne del clan Puccinelli

Campania
©IPA/Fotogramma

Sequestrati di quattromila euro in contanti, una pistola, una cinquantina di proiettili, 108 grammi di cocaina e pochi grammi di hashish

A Napoli è stato arrestato dai carabinieri un uomo di 28 anni, ritenuto un elemento di spicco del clan Puccinelli del Rione Traiano. Arresto avvenuto in una casa in campagna vicino a Giugliano in Campania, nell'hinterland a nord del capoluogo campano. L'uomo era irreperibile dal 13 settembre del 2021, giorno della sua scarcerazione: era destinatario di un provvedimento emesso dall'Autorità giudiziaria partenopea per i reati di violenza e minaccia, lesioni personali aggravate (risalenti al 2013) e per porto e detenzione illegale di armi e furto aggravati (risalenti al 2016), Illeciti commessi, secondo la DDA, per favorire il clan di cui è ritenuto appartenente, e a causa dei quali ora dovrà scontare cinque anni e tre mesi di reclusione.

Il sequestro

Sequestrati di quattromila euro in contanti, una pistola, una cinquantina di proiettili, 108 grammi di cocaina e pochi grammi di hashish. Per questo motivo la donna, che è stata messa ai domiciliari, dovrà ora rispondere, insieme con il marito, di detenzione abusiva di armi e detenzione di droga a fini di spaccio. Dagli accertamenti è emerso che entrambi percepivano illecitamente il reddito di cittadinanza. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24