Incendio in autoconcessionaria a Castellammare di Stabia

Campania

Le cause dell'incendio - domato dai vigili del fuoco - sono in corso di accertamento. Non c'è stato nessun ferito

Un incendio è divampato la scorsa notte, dopo l'una, nel piazzale di una concessionaria auto in via Cottrau, a Castellammare di Stabia (Napoli). Le fiamme hanno distrutto 16 veicoli e annerito la parte della facciata di una palazzina di viale Vittoria, abitata e attigua al luogo dell'incendio. Le cause del rogo - domato dai vigili del fuoco - sono in corso di accertamento. Non c'è stato nessun ferito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che ora indagano su quello che sembra al momento un incendio di natura dolosa. 

L'incendio

E' stato il susseguirsi di scoppi a richiamare anche a distanza l'attenzione degli abitanti del quartiere. Le numerose auto ferme nella concessionaria ''L'Auto'' di via Cottrau, che sul cartellone addossato alla palazzina reclamizza la vendita di auto nuove ed usate, sono state ridotte in carcasse e, a mano a mano che il fuoco si propagava ai veicoli in sosta, esplodevano i serbatoi di carburante, mandando in frantumi i vetri dei parabrezza e suscitando paura nelle case che circondano la concessionaria. Il piazzale in cui si trovavano le auto è ora sotto sequestro.

Lunedì scorso sono stati arrestati 16 soggetti ritenuti afferenti a una nuova organizzazione criminale, costola del clan Cesarano, egemone del racket proprio in quest'area di Castellammare di Stabia, confinante con Pompei (Napoli). L'incendio, quindi, appare come un ''segnale in vita'' del clan.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24