Armi e droga in un locale, arrestato 42 enne nel Napoletano

Campania

Alla vista degli agenti, l'uomo ha cercato di allontanarsi velocemente ma è stato raggiunto e bloccato. Ora è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento e arma comune da sparo

All'interno di due grandi cassonetti usati per la raccolta dei rifiuti custodiva circa 115 chili di droga tra hashish, marijuana e cocaina. Ieri mattina a Mugnano di Napoli, un uomo di 42 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestati dagli agenti del commissariato di Giugliano-Villaricca, impegnati un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Alla vista degli agenti, l’indagato ha cercato di allontanarsi velocemente ma è stato raggiunto e bloccato.

Armi e droga

Una volta entrati nel locale sito in via Giolitti, i poliziotti hanno trovato 85 panetti di hashish del peso di circa 70 chili, 40 panetti della stessa sostanza per un peso di circa 32 chili in una borsa per le consegne a domicilio e altri 8 chili in un trolley, 745 grammi circa di cocaina all'interno di uno zaino, e 4 buste contenenti 4,2 chili di marijuana conservate all'interno di un frigorifero a pozzetto oltre a diverso materiale per il confezionamento della droga. Inoltre, in un borsone, gli operatori hanno rinvenuto 3 revolver calibro 38, 4 pistole semiautomatiche di cui due calibro 6,35, una calibro 9 e una a salve, tutte con matricola abrasa, e 90 cartucce di diverso calibro. L'uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento e arma comune da sparo.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24