Portici, maltratta ex compagna e figlia: arrestato un 34enne

Campania
©Ansa

La donna si è presentata alla polizia denunciando di essere vittima, insieme alla figlia, di comportamenti violenti da parte dell’uomo

Maltratta la ex compagna e la figlia dopo essersi introdotto nella loro abitazione: con questa accusa, un 34enne è stato arrestato a Portici (in provincia di Napoli).

La vicenda

La donna si è presentata al commissariato della Polizia di Stato di Portici - Ercolano denunciando di essere vittima, insieme alla figlia, di comportamenti violenti da parte dell'ex compagno il quale, come già avvenuto in altre occasioni, si era introdotto nella sua abitazione e aveva minacciato entrambe. Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno individuato l'aggressore, un 34enne di Torre del Greco (nel Napoletano) con precedenti di polizia, e lo hanno denunciato per violazione di domicilio e atti persecutori. Poco dopo, la donna ha contattato nuovamente gli agenti raccontando che l'uomo si era ripresentato nei pressi dell'abitazione. A quel punto gli agenti lo hanno bloccato e arrestato per violazione di domicilio e atti persecutori.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24