San Vitaliano, lite finisce nel sangue: ricoverato

Campania
©Ansa

Durante l'aggressione la vittima è stata colpita con un tirapugni e colpita all'addome da quattro fendenti. Gli aggressori hanno danneggiato anche due auto dell'uomo infrangendone i lunotti posteriori

La scorsa notte, a San Vitaliano, quattro persone - tra i 46 e i 31 anni - sono state arrestate dai carabinieri per tentato omicidio in concorso e danneggiamento aggravato. A piazza De Curtis, i quattro arrestati hanno litigato per futili motivi con un 40enne, anche lui di San Vitaliano. La lite però è degenerata e il 40enne è stato aggredito dal branco.

La vicenda

Durante l'aggressione la vittima è stata colpita con un tirapugni e colpita all'addome da quattro fendenti. Gli aggressori hanno danneggiato anche due auto dell'uomo infrangendone i lunotti posteriori. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti e di arrestare i responsabili. Il 40enne aggredito è stato soccorso da personale sanitario ed è ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale di Nola.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24