Favorivano il clan Cutolo a Napoli, arrestati due carabinieri

Campania

 I militari hanno eseguito un arresto in carcere e un altro ai domiciliari. Ai due rappresentanti delle forze dell'ordine viene anche contestato il reato di falso

Avrebbero favorito il clan Cutolo che fa affari illeciti nel quartiere Fuorigrotta di Napoli. Questa una delle accuse che la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli contesta a due carabinieri, di 46 e 49 anni, arrestati dai colleghi del comando provinciale stamattina al termine di un'indagine più ampia, coordinata dal procuratore aggiunto Rosa Volpe. I militari hanno eseguito un arresto in carcere e un altro ai domiciliari. Ai due rappresentanti delle forze dell'ordine viene anche contestato il reato di falso e di avere rivelato informazioni coperte da segreto, come l'esistenza di indagini. A indagare sulla vicenda che vede coinvolti anche i due carabinieri sono stati i militari del Nucleo Investigativo di Napoli.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24