L'ultimo saluto a Libero De Rienzo, commozione ai funerali a Paternopoli

Campania
©Ansa

Il feretro, giunto da Roma nel cimitero del piccolo centro irpino della Valle del Calore di cui è originaria la famiglia paterna, è stato benedetto dal parroco don Rocco Salierno e poi trasferito nella cappella di famiglia

Oggi alle 15 si sono celebrati - nella chiesa del cimitero di Paternopoli, in provincia di Avellino - i funerali di Libero De Rienzo, "Picchio", l'attore trovato morto nella sua abitazione a Roma il 16 luglio all'età di 44 anni. (TUTTI I SUOI FILM - FOTO). "I funerali, su volontà dei familiari, non saranno svolti in forma privata affinché si possa celebrare la persona che era Picchio, il suo talento e la sua grande umanità, che l'ha portato a entrare nel cuore della gente", aveva fatto sapere in una nota l'avvocato Piergiorgio Assumma, legale di fiducia della famiglia.

La cerimonia funebre

Il feretro, giunto da Roma intorno alle 15:00 nel cimitero di Paternopoli, il piccolo centro irpino della Valle del Calore di cui è originaria la famiglia paterna, è stato benedetto dal parroco don Rocco Salierno e poi trasferito nella cappella di famiglia dove riposa la madre del premiato protagonista di film come "Fortapasc" e "Santa Maradona". Sulla bara è stato deposto un cuscino di girasoli, fiore molto amato da Libero "Picchio" De Rienzo. Insieme alla compagna dell'attore e al padre, il giornalista Fiore De Rienzo, circa cento persone, in prevalenza di Paternopoli, hanno assistito al rito nel rispetto delle normative anti Covid, come ieri aveva sottolineato il sindaco di Paternopoli, Salvatore Cogliano. Sia la compagna che il padre di Libero De Rienzo non hanno rilasciato dichiarazioni ai numerosi giornalisti e troupe televisive presenti. 

©Ansa

L'autopsia

Invece, non ha fornito risposte definitive sulle cause del decesso l'autopsia, effettuata martedì 20 luglio, sulla salma di De Rienzo. I risultati degli esami tossicologici, disposti dalla Procura di Roma, arriveranno tra almeno 15 giorni. Le analisi servono per verificare se De Rienzo, prima del decesso sopraggiunto a seguito di un infarto, avesse assunto droghe o altre sostanze alteranti.

©Ansa

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24