Pollena Trocchia, incendio in parco auto: due arresti

Campania

I giovani avevano versato una tanica di benzina nel piazzale del parco auto, dando fuoco al liquido, e le fiamme avevano poi danneggiato quattro vetture e un telone di copertura

Sono stati individuati e posti agli arresti domiciliari, con l'accusa di incendio doloso in concorso, due giovani ritenuti responsabili di aver appiccato il fuoco in un parco auto di una concessionaria a Pollena Trocchia - in provincia di Napoli - lo scorso 4 aprile.

L'arresto

I due, di 23 e 20 anni, sono stati individuati grazie alle telecamere di video sorveglianza pubbliche e private, e a intercettazioni ambientali e telefoniche che hanno consentito agli inquirenti di risalire alla vettura e ai presunti colpevoli dell'incendio appiccato presso la concessionaria in via Garibaldi. I giovani avevano versato una tanica di benzina nel piazzale del parco auto, dando fuoco al liquido, e le fiamme avevano poi danneggiato quattro vetture e un telone di copertura. Grazie alla videosorveglianza gli inquirenti hanno individuato la vettura in uso ai due, il distributore di benzina dove i giovani avevano reperito il liquido infiammabile, e il percorso effettuato per raggiungere la concessionaria. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24