Covid Campania, il bollettino: 177 casi su 3.406 tamponi

Campania
©Getty

Il raporto tra test e positivi è al 5,19%. Nel bollettino odierno dell'unità di crisi anche 10 nuove vittime (sei risalenti alle ultime 48 ore, quattro registrate in ritardo dai giorni precedenti) e 723 guariti

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 177 i nuovi positivi al Covid in Campania su 3.406 tamponi molecolari esaminati, con un tasso di incidenza al 5,19%. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

19:03 – Vaccini, giovedì 'Open day Astra' in centri Asl Na2

Giovedì prossimo, dalle ore 19 alle 23, in nove centri vaccinali dell'Asl Napoli 2 Nord sarà garantita la vaccinazione a tutti i residenti con più di 18 anni con il vaccino Astrazeneca. Le somministrazioni saranno effettuate presso i centri di: Pozzuoli - Palazzetto dello Sport, Bacoli, Giugliano Scuola Montalcini, Villaricca, Mugnano, Acerra, Frattaminore, Cardito, Afragola. Per accedere non servirà alcuna registrazione o prenotazione, sarà sufficiente essere residenti sul territorio dell'Asl Napoli 2 Nord ed aver compiuto 18 anni. L'obiettivo dell'Asl Napoli 2 Nord è garantire la prima dose a mezzo milione di assistiti entro il prossimo 14 giugno. Al momento, infatti, sono stati vaccinati con la prima dose 410.000 residenti di questi 156.000 hanno già completato l'intero percorso vaccinale. Il picco delle somministrazioni è stato toccato la scorsa settimana con 14mila vaccinazioni in una sola giornata. Per garantire maggiore velocità alla campagna, i venti centri vaccinali dell'Asl lavoreranno a pieno ritmo nei prossimi giorni, aumentando le vaccinazioni alle categorie più giovani, superando anche il criterio della vicinanza del centro vaccinale alla residenza del richiedente. "Entro il 10 luglio prevediamo di raggiungere il 70% della popolazione dell'intera Asl con la somministrazione di almeno una dose di vaccino - ha detto Antonio d'Amore, Direttore Generale dell'ASL Napoli 2 Nord - se verranno rispettate le consegne. Si tratta di un traguardo importante, che ci permette di guardare con giustificato ottimismo al futuro".

18:04 - Vaccini, Asl Caserta: “Open day per residenti all’estero"

L'Asl di Caserta ha organizzato per il nove giugno, presso tutti gli hub vaccinali della provincia, un Open Day con il vaccino Johnson& Johnson riservato agli italiani iscritti all'Aire (Anagrafe italiani residenti all'estero), ovvero a quei cittadini che risiedono all'estero per un periodo superiore ai dodici mesi, mantenendo dunque il domicilio provvisorio nel Casertano: in totale sono 14mila, ma se ne contano attualmente sul territorio circa 3mila. Per registrarsi sulla piattaforma (a partire da domani alle 10), basterà avere il codice fiscale. Nei prossimi giorni sarà organizzato un altro Open Day riservato agli stranieri temporaneamente presenti sul territorio. Sul fronte della campagna vaccinale, sono 618.965 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate nel Casertano (424.052 prime dosi e 194.913 seconde dosi), numeri positivi che si riflettono sensibilmente sulla curva dei contagi, ormai in discesa netta e costante: sono appena 20 i nuovi positivi del giorno, a fronte di 235 guariti, con un totale di 1586 positivi attuali (indice di contagio al 7,52%). Anche il numero di decessi è in calo rispetto ai mesi scorsi: nelle ultime 24 ore l'Asl registra una vittima, per un conto complessivo di 1222 persone decedute causa Coronavirus nel Casertano da inizio pandemia (marzo 2020).

17:42 - Vaccini: al via campagna per operatori turistici nel Cilento

Oggi è partita la campagna vaccinale per gli operatori turistici del Cilento, organizzata da Confindustria Salerno in collaborazione con il Gal Terra è Vita. Il Comune di Capaccio Paestum ha messo a disposizione la sede vaccinale - presso la Palestra Olimpia in Capaccio Scalo - e il personale medico, coprendo i costi logistici ed organizzativi. Le vaccinazioni coinvolgono i primi 1000 lavoratori che hanno espresso la volontà di sottoporsi alla somministrazione. Il siero utilizzato - messo a disposizione dall'ASL di Salerno - sarà quello prodotto dalla Johnson & Johnson che, non necessitando di richiamo, consente di dimezzare i tempi di immunizzazione. "Prosegue l'impegno di Confindustria Salerno in tema di vaccinazioni agli operatori turistici - dichiara Giovannantonio Puopolo, Presidente del Gruppo Alberghi, Turismo e Tempo libero di Confindustria Salerno. Ringraziamo, in particolare la Regione Campania, l'Asl di Salerno, il Gal Terra è Vita e il Comune di Capaccio. L'obiettivo è quello di rendere al più presto l'intera provincia di Salerno Covid free in modo da accogliere i turisti in piena sicurezza e consentire alla nostra economia di ripartire”.

17:38 - Quasi 3,8 milioni di dosi somministrate

In Campania sono stati vaccinati con la prima dose 2.668.663 cittadini. Di questi 1.085.842 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 3.754.505. È il dato, aggiornato alle 17 di oggi, diffuso dall'Unità di crisi.

16:45 - In Campania 177 positivi su 3.406 tamponi molecolari

Sono 177 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 3.406 tamponi molecolari analizzati ieri: come sempre, il minor numero di test eseguiti la domenica fa balzare in avanti il tasso di incidenza, dal 3,07 al 5,19%, numeri calcolati senza tenere conto dei tamponi antigenici. Nel bollettino odierno dell'unità di crisi anche 10 nuove vittime (sei risalenti alle ultime 48 ore, quattro registrate in ritardo dai giorni precedenti) e 723 guariti. Non si arresta il trend positivo per le strutture ospedaliere: i posti letto occupati in terapia intensiva sono 43 (-3 rispetto al giorno precedente), quelli nei reparti di degenza 566 (-5).

15:45 - De Luca lancia un appello a chi non ha aderito alla campagna vaccinale

"La Campania è impegnata in uno sforzo straordinario per garantire un'estate sicura a tutti, e poi l'inizio del prossimo anno scolastico in serenità. Dobbiamo fare un ulteriore scatto per vaccinare più cittadini possibile. Faccio appello a quella piccola quota che non ha ancora aderito alla campagna vaccinale. Con un altro piccolo sforzo raggiungeremo l'obiettivo di immunizzare tutti nel più breve tempo possibile". Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, incoraggiando alla vaccinazione la parte della popolazione che non si è ancora iscritta alla piattaforma.

14:04 – Vaccini in farmacia, Federfarma Campania: “Mancano le dosi”

"Peccato, era andato tutto bene fino ad ora nel piano vaccinale della Regione Campania. Poi, ad un certo punto, è prevalsa una logica agonistica dove, tutti contro tutti, hanno preso a gareggiare per fare di più e prima, perdendo di vista l'obiettivo di fare meglio, di dare cioè qualità ed efficienza all'attività di prevenzione sul territorio". Lo ha detto il presidente di Federfarma Campania, Mario Flovilla commentando il difficile via alle vaccinazioni nelle farmacie. "All'inizio - ha continuato Flovilla - era giusto mirare a risultati quantitativi reclutando la maggior parte della popolazione a rischio dei centri urbani e metropolitani. In seconda fase, invece, bisognava perseguire il raggiungimento capillare delle aree più periferiche e, rispetto a questo specifico target, è apparso strategico il supporto offerto dalle farmacie di comunità. Invece si è aperta una disordinata competizione generale, della Regione contro le altre Regioni, di Napoli contro le altre province campane, perfino tra i direttori generali delle diverse Asl e tra questi e le farmacie, la cui organizzazione è stata spesso ostacolata per non dover condividere, con queste ultime, il successo delle proprie performance pubbliche. Se a questo si aggiunge la disparità di approvvigionamento dei vaccini Jansen in favore delle Asl nonché il ritardo nell'attivazione della piattaforma informatica dedicata a monitoraggio e tracciatura delle vaccinazioni da effettuare in farmacia si capisce quanto il caos sia totale". "Perfino a Napoli - afferma - stamane le farmacie hanno ricevuto i vaccini ma non tutte possono somministrarli in mancanza delle credenziali digitali indispensabili all'accesso in piattaforma, che vengono notificate in ritardo ed in maniera disorganica. Ciò crea ulteriore disparità anche nel medesimo territorio provinciale, dove non tutte le farmacie sono poste nelle condizioni di operare nonostante la giornata test svoltasi in esclusiva a Napoli domenica 30 maggio che doveva servire a rodare il sistema. È evidente come una tale situazione stia generando grande disagio e disorientamento degli utenti e delle farmacie". "Neanche è stata ancora resa operativa - ha precisato Flovilla - la distribuzione centralizzata dei vaccini alle farmacie che, per il tramite di Federfarma Campania, la cooperativa di farmacisti CEF ha offerto di realizzare a titolo gratuito per garantire la sicurezza del processo di stoccaggio e approvvigionamento degli stessi attraverso l'accorciamento della necessaria catena del freddo. La seconda fase del programma vaccinale affidato alle farmacie, avrebbe meritato di partire in maniera uniforme e coordinata e non certo, come sta avvenendo, in ordine sparso e a geometria variabile, mancando l'obiettivo prioritario di garantire il raggiungimento delle popolazioni delle aree interne e, nell'imminenza della stagione turistica, di quelle costiere, in ragione della loro forte valenza economica e produttiva da sostenere. I proclami mediatici non bastano a camuffare questo grave deficit organizzativo. Intanto, gran parte dei 2233 farmacisti campani, preparati e pronti a vaccinare, restano ancora con le siringhe scariche".

13:02 - Vaccini a Napoli: partenza lenta per farmacie, problemi piattaforma

Partenza lenta questa mattina per le vaccinazioni nelle farmacie a Napoli. Sono scattate subito le somministrazioni nelle dieci farmacie che avevano partecipato alla domenica dimostrativa, mentre la stragrande maggioranza degli esercizi non ha ancora ricevuto le credenziali di accesso alla piattaforma Soresa oppure non hanno ricevuto ancora i vaccini. "La macchina organizzativa - spiega Patrizia Florio della farmacia in Piazza Leonardo - di ordine e sindacato è stata impeccabile. Stamattina dovevamo partire ma ci sono difficoltà sulla piattaforma online. Ho ricevuto i vaccini ma non posso accedere per registrare i pazienti o registrare la vaccinazione di chi ha già fatto l'adesione. Temevo che ci sarebbero state difficoltà e infatti non ho preso appuntamenti stamattina, chiamerò i pazienti appena si sblocca tutto". Stesse difficoltà per la gran parte delle altre farmacie cittadine. 

11:08 - Covid e welfare, nasce a Napoli uno "sportello d'ascolto" 

Dare supporto a chi è rimasto vittima dalla pandemia: nasce oggi a Napoli, presso l' associazione "Rinascimento Partenopeo", "L'Osservatorio Sociale", uno sportello di ascolto gratuito dove ogni cittadino, aiutato da diverse figure professionali, potrà esporre le proprie problematiche e trovare le soluzioni più adeguate. Il progetto è stato reso possibile grazie al presidente di "Rinascimento", l'avvocato Riccardo Guarino, al coordinatore avvocato Enrico Lucci e alla criminologa Antonella Formicola. Prevista la stipula di un primo protocollo con l' Associazione Edela con la presidente Roberta Beolchi, che opera a livello nazionale per la tutela e il supporto degli "orfani speciali" e le loro famiglie. "Crediamo fortemente in questo progetto e - dicono Riccardo Guarino, Antonella Formicola ed Enrico Lucci - ci mettiamo a disposizione di qualunque ente pubblico o privato che voglia stipulare intese con noi al fine di poter attraverso la nostra attività di ascolto, monitoraggio e messa in campo di soluzioni apportare un concreto aiuto al welfare cittadino".

7:15- In Campania 255 casi su oltre 11mila tamponi

Sono 255 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.298 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza, che non tiene conto dei test antigenici, si attesta al 3,07%. Nel bollettino dell'Unità di crisi c'è una sola nuova vittima, con 584 guariti. Continua il trend positivo per gli ospedali: i posti letto occupati in terapia intensiva sono 46 (-3), quelli di degenza 571 (-1).

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.