Covid, in Campania 1.127 nuovi casi su oltre 18mila tamponi

Campania

Stabile la curva dei contagi: ieri l'indice di positività era pari al 6,78%, oggi è del 6.18%. Trenta i decessi, secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione, e 1.953 le persone guarite

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 1127 i casi positivi al Covid in Campania nelle ultime 24 ore su 18.229 tamponi molecolari esaminati. Resta, dunque, stabile la curva dei contagi: ieri l'indice di positività era pari al 6,78%, oggi è del 6.18%. Trenta i decessi, secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, e 1.953 le persone guarite.

Mille giovani vaccinati nella notte per un totale di 4.890 somministrazioni dalle 6 di ieri mattina. Sono questi al momento i numeri dell'Astra Day organizzato dall'Asl di Caserta presso la caserma Garibaldi e dedicato a tutte le fasce di età.

"In relazione all'intervallo tra la prima e la seconda dose di vaccino Pfizer e Moderna che da nuove indicazioni del ministero va somministrata 'entro i 42 giorni'" le Asl dovranno "prevedere l'intervallo di tempo tra prima e seconda dose a 30 giorni, in ragione del nuovo programma di consegne comunicato dalla Struttura Commissariale". Lo rende noto l'Unità di crisi della Regione Campania (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

17:59 - Vaccini, a Napoli domani solo in città 11.500 convocati

Centri riaperti a Napoli, duemila persone per i vaccini alla Mostra d'Oltremare e altrettante a Capodichino. E' ripartita a pieno ritmo la macchina vaccinale dopo l'arrivo delle 215.000 dosi Pfizer all'aeroporto di Capodichino. Ricostituite le scorte, riapriranno domani anche alcuni piccoli centri dell'Asl Napoli 2 che da lunedì a oggi ha dedicato la rimanente parte dei vaccini solo ai richiami, interrompendo le prime dosi. La riapertura è certa fino a domenica, poi tutto dipenderà dalla disponibilità dei vaccini per i primi giorni della prossima settimana. La ripartenza, dopo due giorni di stop dei due maggiori hub vaccinali partenopei, dipendeva dall'arrivo dei vaccini. Da domani quindi l'Asl Napoli 1 riparte a pieno regime con 11.508 convocati nella sola città di Napoli. Alla Mostra d'Oltremare saranno convocate 4.500 persone, all'hangar di Capodichino 4.000, al Museo Madre 600, alla Stazione Marittima 1.000, alla Fagianeria di Capodimonte 1.408.

16:44 – Da domani in Campania richiamo Pfizer-Moderna a 30 giorni

"In relazione all'intervallo tra la prima e la seconda dose di vaccino Pfizer e Moderna che da nuove indicazioni del ministero va somministrata 'entro i 42 giorni'" le Asl dovranno "prevedere l'intervallo di tempo tra prima e seconda dose a 30 giorni, in ragione del nuovo programma di consegne comunicato dalla Struttura Commissariale". Lo rende noto l'Unità di crisi della Regione Campania. "I cittadini che da domani riceveranno la prima dose saranno convocati dopo 30 giorni per il richiamo, mentre quelli già vaccinati ad oggi saranno convocati entro i 21 giorni (Pfizer) o 28 giorni (Moderna) e comunque non oltre il 30 giorno".

16:35 - In Campania 1.127 nuovi casi su oltre 18mila tamponi

Sono 1127 i casi positivi al Covid in Campania nelle ultime 24 ore su 18.229 tamponi molecolari esaminati. Resta, dunque, stabile la curva dei contagi: ieri l'indice di positività era pari al 6,78%, oggi è del 6.18%. Trenta i decessi, secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, e 1.953 le persone guarite. In merito alla situazione negli ospedali, i posti occupati in terapia intensiva sono 116 (ieri erano 111); calano invece in degenza dove oggi sono 1307 mentre ieri erano 1353.

13:15 - Vaccini: in Campania somministrate 2.234.270 dosi

Sono 2.234.270 le dosi di vaccino somministrate ad oggi in Campania. Complessivamente, rende noto l'Unità di crisi della Regione Campania, sono stati vaccinati con la prima dose 1.621.692 cittadini; di questi 612.578 hanno ricevuto la seconda dose. 

12:55 - Vaccini, consegnate 215mila dosi Pfizer alla Campania

Sono arrivate a Napoli le 215.000 dosi di vaccino Pfizer attese per oggi. L'unità di Crisi ha avviato la distribuzione delle dosi alle diverse Asl che erano rimaste sprovviste di vaccini. Alle 15 riaprono anche i due maggiori hub dell'Asl Napoli 1 alla Mostra d'oltremare e all'hangar dell'aeroporto di Capodichino.

10:58 - De Luca: "Grazie a personale sanitario che da quattordici mesi combatte contro la pandemia"

"Nella Giornata Internazionale dell'Infermiere un ringraziamento a tutto il personale sanitario che da quattordici mesi combatte contro la pandemia e, mi sia consentito, un grazie speciale al personale sanitario della Regione Campania, che sta combattendo questa guerra, in prima linea, con 13.000 dipendenti in meno". Lo scrive sui social il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nella giornata internazionale degli infermieri che si celebra oggi anniversario dei 200 anni dalla nascita, a Firenze, di Florence Nightingale, fondatrice dell'infermieristica moderna.

9:06 - Vaccini, prolungato l'open day AstraZeneca a Caserta

Mille giovani vaccinati nella notte per un totale di 4.890 somministrazioni dalle 6 di ieri mattina. Sono questi al momento i numeri provvisori dell'Astra Day organizzato dall'Asl di Caserta presso la caserma Garibaldi e dedicato a tutte le fasce di età. Quella che infatti inizialmente doveva essere una 24 ore no stop di vaccinazione con Astrazeneca e che avrebbe dovuto concludersi questa mattina alle 6, proseguirà fino alle 16:30. Decisione presa per non lasciare fuori tutti coloro che avevano tentato nei giorni di scorsi di accedere alla piattaforma per la prenotazione che

aveva fatto registrare in due ore 12mila accessi. L'obiettivo prefissato è quello di raggiungere circa le 7.044 somministrazioni. Degli oltre 7mila prenotati, più della metà sono under 30 con tantissimi giovani anche di appena 18 anni provenienti da tutta la provincia di Caserta. In servizio per l'Astra Day ci sono oltre 70 infermieri divisi in tre turni, oltre a medici e oss. Con loro gli uomini e le donne della Brigata Garibaldi.

7:07 - In Campania 1.109 nuovi casi su 16.351 test molecolari

I nuovi positivi segnalati nelle ultime ore dal bollettino dell'Unità di crisi sono 1.109 su 16.351 test molecolari esaminati, il tasso del contagio è del 6,78%. Le nuove vittime sono 29, i guariti 2.390. Continua ad alleggerirsi la pressione sugli ospedali: i posti di terapia intensiva occupati sono 111, quelli di degenza 1.353.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.