Covid Campania, il bollettino: 1.503 nuovi casi su 21.100 tamponi molecolari

Campania
©Getty

Il tasso di positività, che non tiene conto dei test antigenici, si attesta al 7,12%, in lievissima risalita rispetto al 6,62 di ieri

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 1.503, di cui 444 sintomatici, i nuovi casi di coronavirus registrati in Campania su 21.100 tamponi molecolari processati. Il tasso di positività, che non tiene conto dei test antigenici, si attesta al 7,12%, in lievissima risalita rispetto al 6,62 di ieri.

I dati sull'incidenza dei contagi dovrebbero garantire alla regione la conferma della zona gialla per la settimana dal 10 al 16 maggio. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:25 - A Napoli possibile stop accessi spiagge nei weekend

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato oggi un'ordinanza che per il mese di maggio prevede la possibilità di chiusura al traffico pedonale e veicolare delle vie d'accesso alle spiagge cittadine, dal venerdì alla domenica, in caso di assembramenti. La misura ricalca quella già adottata in precedenti occasioni, come Pasqua e pasquetta. Nel testo si prevede che la chiusura delle strade avvenga "per il solo tempo strettamente necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, laddove le forze deputate all'ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private". Le strade interessate sono via Franco Alfano, via Ferdinando Russo, discesa Gaiola, via Coroglio, via Nisida e via Marechiaro

19:02 - Regione, riaprire Rsa a chi ha completato vaccinazione

Le Residenze sanitarie consentano l'accesso, nel rispetto delle misure di sicurezza fondamentali (obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, frequente igienizzazione delle mani e degli oggetti) ai visitatori che comprovino di aver completato la vaccinazione, secondo quanto prescritto dalle indicazioni del Ministero della Salute. E' l'indirizzo contenuto in una ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in via di pubblicazione. Alle Rsa si chiede di "favorire nella massima sicurezza possibile gli accessi di familiari e visitatori e le uscite programmate degli ospiti, tenendo conto del possesso della certificazione vaccinale" oppure della smart card rilasciata dalla Regione a chi abbia effettuato il richiamo.

17:46 - La Campania verso la zona gialla per la settimana 10-16 maggio

In attesa del nuovo monitoraggio settimanale dell'Istituto superiore di sanità e del Ministero della Salute, la Campania va verso la conferma della zona gialla. Lo riporta Fanpage, sottolineando che nella regione il rapporto tra i positivi individuati e i tamponi effettuati è in calo progressivo, anche se lento, mentre nelle strutture ospedaliere i dati sui posti letto occupati, sia nelle terapie intensive che negli altri reparti, restano sotto la soglia minima di criticità. 

16:47 - Vaccini, a Napoli partite oggi somministrazioni nel truck a Ponticelli

È partita oggi la vaccinazione nel quartiere napoletano di Ponticelli con il truck dell'Asl Napoli 1 in Villa comunale a Via Luigi Califano. Oggi sono stati convocati 500 cittadini e finora il dato è di 380 vaccinati con le dosi di Pfizer. Le categorie convocate al truck sono over 80, fragili, vulnerabili e disabili. Il truck dell'Asl è alla sua seconda tappa dopo l'esordio la scorsa settimana nel quartiere Sanità. Ogni settimana farà alcuni giorni di vaccinazioni in un diverso quartiere.

16:32 - Vaccini, da lunedì richiamo a 42 giorni per Pfizer

In Campania la proroga a 42 giorni per il richiamo dei vaccini Pfizer e Moderna sarà applicata a chi fa la prima dose a partire dalla prossima settimana. Lo riferiscono fonti della Regione Campania. Tutti coloro che sono stati o saranno vaccinati fino a domenica continueranno a ricevere il richiamo dopo 21 giorni, mentre per i nuovi vaccinati saranno applicate le 6 settimane previste da ieri nella raccomandazione del Cts.

16:00 - In Campania 1.503 nuovi casi

Sono 1.503, di cui 444 sintomatici, i nuovi positivi al Covid in Campania, su 21.100 tamponi molecolari processati. Il tasso di positività, che qui non tiene conto dei test antigenici, si attesta al 7,12%, in lievissima risalita rispetto al 6,62 di ieri. In calo le vittime, 22, alto il numero dei guariti, 2.182. I posti occupati in terapia intensiva - si apprende dal bollettino giornaliero dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa - sono sostanzialmente stabili a quota 123 (+1) mentre quelli di degenza scendono a 1.433 (-26).

15:42 - Napoli; domanda di brevetto per vaccino via orale

La Nextbiomics, società biotech dedicata alla ricerca e allo sviluppo di probiotici di prossima generazione e spin-off dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, ha depositato domanda di brevetto per un vaccino batterico contro il Covid-19. L'ingegnerizzazione del probiotico Escherichia Coli Nissle 1917, esprimente la proteina Spike del SARS-CoV-2, ha ottenuto un modello innovativo di immunizzazione contro il Covid mediante la stimolazione del sistema immune intestinale. Il vaccino si differenzia dagli altri in quanto non necessita di iniezione, non utilizza un vettore virale come l'Adenovirus e sfrutta la capacità intrinseca di Escherichia Coli Nissle 1917 di modulare la risposta immune. "Il vaccino di Nexbiomics è simile agli altri già autorizzati in quanto stimola la risposta immune contro la proteina Spike che il Coronavirus usa per infettare le cellule - spiega Giovanni Sarnelli, docente di Gastroenterologia della Università Federico II e Ceo di Nextbiomics - ma se ne differenzia perché utilizza come vettore un batterio probiotico già in commercio e largamente utilizzato''. Il punto di forza è rendere ''il processo più rapido'' con il vantaggio della somministrazione orale che non necessita di personale e/o strutture sanitarie né di centri vaccinali. Ciò - si evidenzia - riduce i costi di gestione, distribuzione e la pressione sulle strutture pubbliche e rende l'intero processo più agevole anche perché non è necessario mantenere le condizioni di refrigerazione. 

14:37 - Vaccini, in Campania ieri somministrate 51mila dosi

Sono state circa 51.000 le vaccinazioni che sono state somministrate ieri in Campania. Lo si apprende da fonti della Regione al termine del bilancio quotidiano sulle somministrazioni del giorno prima. Il ritmo di vaccinazioni in tutta la regione è in continua ascesa di pari passo con l'aumento delle dosi inviate dal commissariato nazionale alla Regione, si sottolinea. Al momento la Campania ha iniettato 1.944.569 dosi sulle 2.383.725 ricevute, pari all'81,6%. Il ritmo continua molto sostenuto anche oggi con, ad esempio, 4.000 convocati all'hub di Capodichino e altri 4.100 convocati alla Mostra d'Oltremare di Napoli.

13:53 - Vaccini, in Campania somministrate 1.943.348 dosi in totale

Complessivamente sono stati vaccinati in Campania con la prima dose 1.405.189 cittadini. Di questi 538.159 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 1.943.348;. I dati sono aggiornati alle ore 12 di oggi.

11:40 - Cena in pub oltre orario, 11 multati dai carabinieri 

I carabinieri hanno multato all'interno di un pub in Corso Vittorio Emanuele 10, a Napoli, 10 clienti che cenavano seduti al tavolo. Erano le 22:50 circa. I clienti sono stati sanzionati per violazione della normativa anti Covid. Al titolare, oltre alla multa , è stata inflitta anche la chiusura temporanea.

10:44 - Vaccino, de Magistris: "Si deve fare, Stato fermi propaganda Regioni"

''Il vaccino si deve fare, non c'è alternativa e chi non lo fa deve essere consapevole che in Italia ancora oggi ogni giorno muoiono centinaia di persone, ma allo stesso tempo chiediamo allo Stato di essere più autorevole nella comunicazione, nel far rispettare il piano nazionale di vaccinazione perché non è da consentire che presidenti di Regione facciano in modi diversi facendo così propaganda politica sul vaccino''. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a Radio Crc, rispetto all'andamento della campagna vaccinale e al rifiuto da parte di molti cittadini del vaccino AstraZeneca. ''Noi cittadini - ha aggiunto - ci dobbiamo affidare a quello che ci dicono. Trovo risibile che si abbia paura di questo o di quel vaccino anche perché, se si vanno a vedere i numeri, gli effetti collaterali gravi sono rarissimi e ci sono per tutti i vaccini''.

10:24 - Torna l'Ischia Film Festival, primo evento in presenza 

Sarà la 19esima edizione dell'Ischia Film Festival, dal 26 giugno al 3 luglio 2021, il primo evento organizzato in presenza sulle isole del Golfo di Napoli Covid free. Mentre a Ischia in questi giorni prosegue la campagna vaccinale di massa, la rassegna cinematografica lancia l'iniziativa 'Vacanze a Ischia', che propone offerte di soggiorno abbinate alla kermesse che, come tradizione, si terrà nei suggestivi spazi all'aperto del Castello Aragonese e nel rispetto delle normative anti Covid. "Sarà un segnale importante per la ripartenza degli eventi e del turismo sull'isola verde. Ringrazio le strutture e i partner che anche quest'anno hanno deciso di aderire all'iniziativa, che prima della pandemia alimentava con numeri significativi il turismo culturale a Ischia", dice il direttore del festival, Michelangelo Messina. Il depliant dell'evento disponibile sul sito ufficiale (www.ischiafilmfestival.it) propone un tour tra le bellezze dell'isola, con una serie di indicazioni utili per i turisti, dagli alberghi ai trasporti, dai parchi termali all'enogastronomia. La diciannovesima edizione dell'Ischia Film festival, il cui programma sarà annunciato nelle prossime settimane, è sostenuta dalla Regione Campania e dalla Direzione Generale Cinema per il Ministero della Cultura.

7:24 - In Campania 1.447 casi positivi su 21.827 tamponi molecolari

Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 ore sono 1.447 i casi positivi su 21.827 tamponi molecolari esaminati. Ieri l'indice di positività era pari al 6,62%. I nuovi decessi sono 38 e 2.393 le persone guarite. Negli ospedali calano i ricoveri in terapia intensiva sono 122 e quelli in degenza sono 1.459.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.