Salerno, rifiuta "cavallo di ritorno" e viene aggredito

Campania
©IPA/Fotogramma

In manette un pregiudicato di 26 anni. Deve rispondere di tentata estorsione, ricettazione, lesioni personali, danneggiamento aggravato e minaccia

Un uomo è stato picchiato da un pregiudicato che si era offerto di "recuperargli" l'auto appena rubata in cambio di denaro. L'episodio è accaduto ieri mattina a Pontecagnano Faiano (Salerno). La vittima si è recato a denunciare il furto della sua "Peugeot 206" alla stazione dei carabinieri. In precedenza, però, si era rivolto a un pregiudicato di 26 anni che gli aveva chiesto in cambio 600 euro.

La ricostruzione dei fatti

Il pregiudicato ha avvicinato la vittima dopo aver "recuperato" l'auto e ha preteso il denaro, sostenendo che gli era servita per farsela restituire. Al rifiuto del proprietario lo ha colpito con un pugno e ha danneggiato l' auto. Il 26 enne è stato identificato e arrestato dai militari. Deve rispondere di tentata estorsione, ricettazione, lesioni personali, danneggiamento aggravato e minaccia. L'auto è stata restituita al proprietario che, a causa del pugno, ha subito un trauma cranico con quattro giorni di prognosi.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.