Eboli, 85enne fermato due volte con prostitute dà la colpa al vaccino anti-Covid

Campania

Sorpreso per ben due volte nel giro di un'ora e mezza dagli agenti della Polizia Municipale, l'anziano è stato sanzionato per oltre mille euro

Un 85enne è stato sorpreso per ben due volte nel giro di un'ora e mezza dalla Polizia Municipale mentre, sul litorale di Eboli in provincia di Salerno, era in compagnia di prostitute. Di fronte agli agenti l'anziano si è giustificato dicendo: "E' l'effetto del vaccino anti-Covid". A riportare la vicenda è il sito Fanpage

La vicenda

La prima volta è stato notato a bordo di un camper in compagnia di due donne: a seguito dei controlli, è scattata la sanzione per violazione delle norme anti-contagio. Poco dopo, intorno a mezzogiorno, gli agenti hanno intercettato nei pressi del ponte del Sele un camper molto simile a quello incrociato in precedenza. Si trattava effettivamente dello stesso mezzo, a bordo del quale l'anziano si stava intrattenendo con un'altra prostituta. Riconosciuti gli agenti l'uomo ha accampato la scusa di una reazione avversa del vaccino anti-Covid, che avrebbe fatto da improbabile afrodisiaco. A quel punto è scattata la seconda sanzione, per un totale di oltre mille euro.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.