Pomigliano d’Arco, 13enne aggredito da coetanei: minori segnalati

Campania
©Ansa

Il ragazzino è stato prima insultato e poi picchiato con un tirapugni di metallo: è stato soccorso dal padre e portato in ospedale, dove gli hanno medicato e suturato la ferita. I carabinieri hanno identificato gli adolescenti coinvolti e segnalati ai servizi sociali

Un tredicenne è stato picchiato da alcuni ragazzini mentre passeggiava nel parco. È accaduto a Pomigliano d'Arco (nel Napoletano), dove la vittima è stata aggredita verbalmente e poi fisicamente con un tirapugni di metallo da un coetaneo, che era in compagnia di altri adolescenti. Il ragazzo, colpito al volto, è stato soccorso dal padre e portato in ospedale, dove gli hanno medicato e suturato la ferita. Gli aggressori, invece, sono stati identificati dai carabinieri e segnalati ai servizi sociali.

Il sindaco: “Addolorato per quanto accaduto”

Lo rende noto il sindaco Gianluca Del Mastro, il quale sottolinea di essere "addolorato per quanto accaduto". "Il ragazzino è stato aggredito gratuitamente - ha spiegato - all'improvviso, mentre passeggiava tranquillamente. Queste forme di violenza vanno condannate con forza. Gli autori del gesto sono già stati identificati e segnalati ai nostri servizi sociali che intraprenderanno un percorso con le famiglie e con questi ragazzini". Del Mastro, infine, sottolinea che bisogna "lavorare duramente nelle famiglie e nelle scuole per educare i ragazzi alla legalità".

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.