Due rapinatori fermati dai carabinieri nel Napoletano

Campania
©Fotogramma

Sottoposti a fermo di indiziato un 20enne incensurato e un 33enne già noto alle forze dell’ordine. La coppia ha prelevato 2.300 dalle casse di un supermercato. Sulla vicenda indaga la procura di Napoli Nord

I carabinieri della stazione di Grumo Nevano (in provincia di Napoli) hanno sottoposto a fermo di indiziato delitto un 20enne incensurato di Cesa e un 33enne di Sant'Antimo già noto alle forze dell'ordine gravemente indiziati di concorso in rapina aggravata. Sulla vicenda indaga la procura di Napoli Nord. Il 20enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari, il complice è in carcere: sono entrambi in attesa dell'udienza di convalida.

La vicenda

I due - nel pomeriggio di ieri - avevano rapinato un supermercato in Corso Cirillo. Il volto travisato da casco integrale e mascherina chirurgica, hanno puntato una pistola contro i dipendenti e portato via dalle casse 2.300 euro circa e alcuni buoni pasto. Grazie all'analisi delle immagini di video-sorveglianza, i carabinieri hanno rapidamente identificato gli autori e dopo averli perquisiti hanno rinvenuto anche la pistola scacciacani e gli abiti utilizzati per il colpo. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.