Covid, in Campania 2.185 positivi su oltre 21mila tamponi

Campania

La curva dei contagi è in aumento e passa dal 9,53 per cento di ieri al 10,22 per cento di oggi

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Ben 2.185 positivi in Campania con una curva in aumento e che passa dal 9,53% di ieri al 10,22 di oggi. I tamponi del giorno sono 21.366 (di cui 3.568 antigenici) (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:29 - Napoli: 35 nuovi positivi nelle scuole, 27 studenti

Sono 35 i nuovi positivi al covid19 nelle scuole della città di Napoli, di cui 27 studenti, 6 docenti e 2 del personale Ata. Lo si apprende dal bollettino quotidiano dell'Asl Napoli 1. I dati riportano un significativo rialzo nei contagi: dall'1 febbraio al 24 febbraio alle elementari c'è stato un aumento di positivi del 38,82%, alle medie del 47,24%, alle superiori del 23,42%. Nel distretto sanitario di Chiaia, San Ferdinando, Posillipo ci sono tre studenti della scuola dell'infanzia positivi e tre studenti del scuola primaria, ma anche un docente di scuola dell'infanzia e due non docenti, uno delle medie e uno delle superiori. Nel distretto di Bagnoli e Fuorigrotta hanno uno studente delle scuole medie positivo, mentre del distretto di Pianura e Soccavo ci sono due studenti delle elementari con il covid e uno delle medie, ma anche un docente delle medie. Nel distretto di Arenella e Vomero è positivo uno studente delle elementari, un docente delle medie. Nel distretto di Chiaiano, Piscinola, Marianella ci sono due bambini delle elementari positivi, un docente e delle medie. Nel distretto di Stella, San Carlo all'Arena, sono positivi un bambino della scuola dell'infanzia e due delle elementari, ma anche uno studente delle medie e uno delle superiori. Nei quartieri di Secondigliano, Miano, San Pietro a Patierno c'è un bambino delle elementari positivo. Nel distretto dei quartieri di Avvocata, Montecalvario, San Giuseppe Porto, Mercato Pendino ci sono due studenti delle superiori e un docente delle superiori. Nel distretto di San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale ci sono due nuovi studenti positivi al liceo e un docente delle medie.

17:40 - Lezioni in presenza sospese al Tilgher a Ercolano

Sarà sospesa fino al 2 marzo incluso l'attività didattica in presenza nell'istituto d'istruzione superiore 'A. Tilgher' in via Casacampora a Ercolano (Napoli): lo ha disposto il sindaco, Ciro Buonajuto, con un'ordinanza. La decisione è stata presa a seguito di una nota dell'Asl Na 3 Sud che comunicava al primo cittadino casi accertati di docenti e alunni positivi al covid 19. Per gli alunni sarà attivata la didattica a distanza. 

17:34 - Contagi su, scattano restrizioni a Scafati e a Cetara

L'aumento dei contagi da Covid nel Salernitano ha fatto scattare ordinanze restrittive in diversi comuni della provincia. A Scafati (Salerno) la percentuale dei positivi negli ultimi sette giorni si è rivelata quasi il doppio rispetto alla media regionale (16,20% contro 8,80%). Pertanto il sindaco Cristoforo Salvati ha disposto misure restrittive che entreranno in vigore domani (giovedì 25 febbraio) e saranno valide fino a lunedì 8 marzo. In particolare il primo cittadino ha disposto la chiusura al pubblico del centro comunale di raccolta dei rifiuti; la sospensione del mercato settimanale; la chiusura al pubblico del cimitero e degli uffici comunali (escluso il protocollo, l'ufficio stato civile, il comando di polizia locale e gli uffici presso il cimitero. Disposto, inoltre, il divieto di assembramento in tutti gli spazi pubblici e di spostarsi sul territorio comunale senza un valido motivo. Chiusi anche asili nido, ludoteche e centri per minori. I negozi - ad eccezione delle farmacie e delle parafarmacie - dovranno chiudere alle 19 e non potranno aprire prima delle 6 del giorno seguente. Sarà vietato anche consumare cibi e bevande per strada. Restrizioni sono state disposte anche dal sindaco di Cetara, Fortunato Della Monica. Nel comune della Costiera Amalfitana saranno sospese le attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, del mercato settimanale e dell'attività di commercio ambulante. Disposta anche la chiusura pomeridiana degli esercizi commerciali di vendita al dettaglio, delle chiese, del cimitero, di spiagge e zona Marina e degli uffici comunali. 

17:33 - Sindaco Somma Vesuviana, assembramento? multe da 400 euro

Multe fino a 400 euro per chi viola il divieto di assembramento a Somma Vesuviana (Napoli), il cui sindaco, Salvatore Di Sarno, ha annunciato anche una stretta sui controlli in città. ''Abbiamo 53 nuovi casi relativi agli ultimi 5 giorni - ha spiegato - e dunque sembrerebbe esserci una stabilizzazione della curva anche se nella sola giornata di ieri abbiamo registrato 22 nuovi positivi, oggi 10. Abbiamo intensificato tutti i controlli sul territorio ed in particolare nelle zone a rischio assembramento. Chiedo a tutti di rispettare le norme e dunque ricordo che siamo in zona arancione. Non possiamo spostarci tra un comune e l'altro, dopo le ore 18 non è possibile consumare bevande all'aperto, in prossimità di locali o piazze, come invece è accaduto lo scorso fine settimana al Casamale. C'è obbligo di mettere la mascherina sempre, anche all'aria aperta e si rischia una multa pesante anche di euro 400. I vigili urbani stanno intensificando i pattugliamenti anche serali: ieri la piazza Vittorio Emanuele III era piena di ragazzi e quasi tutti senza mascherine e pronto è stato il doppio intervento della polizia municipale''.

17:09 - In Campania 2.185 positivi su oltre 21mila tamponi

Ben 2.185 positivi in Campania con una curva in aumento e che passa dal 9,53% di ieri al 10,22 di oggi. E' quanto emerge dal bollettino dell'Unità di crisi della Regione. 303 casi sono stati identificati da test antigenici rapidi. In totale si sono registrati 1.763 asintomatici e 119 sintomatici (sia sintomatici che asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare) I tamponi del giorno sono 21.366 (di cui 3.568 antigenici). Il totale dei positivi finora registrati è di 257.939 (di cui 4.794 antigenici). Il numero complessivo di tamponi è di 2.842.283 (di cui 90.890 antigenici);. Si registrano altre 40 vittime (17 deceduti nelle ultime 48 ore, 23 deceduti in precedenza ma registrati ieri;). Il; totale dei morti è di 4.219. I guariti sono 848 per un totale di 181.890. Per quanto riguarda il report dei posti letto su base regionale, quelli di terapia intensiva occupati sono 130 sui 656 disponibili. I posti letto di degenza disponibili sono 3.160 (tra Covid ed offerta privata), quelli occupati 1.319

16:56 - Sindaco di Sant'Anastasia chiude scuole fino al 10 marzo

Il sindaco di Sant'Anastasia (Napoli), Carmine Esposito, ha ordinato la sospensione della didattica in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado fino al 10 marzo prossimo. Lo stesso sindaco ha anche firmato un'ulteriore ordinanza per l'interdizione di strade e piazze ed ogni luogo di assembramento. La decisione, ha spiegato Esposito, è dovuta al trend di contagi in crescita sul territorio anastasiano. "Ho chiuso le scuole con uno spirito di grande amarezza - ha detto - ma purtroppo i comportamenti di poco buon senso di tante persone, hanno fatto salire la curva dei contagi, portando Sant'Anastasia in uno stato di alert comunicatoci dalla Regione Campania. Questa curva può essere fermata solo con un sistema di contenimento, e per questo ho deciso, dopo una riunione col centro operativo comunale, di chiudere le scuole. Per strade e piazze avevo già previsto l'ordinanza dopo che anche questo fine settimana ho assistito ad assembramenti indiscriminati di giovani e persone che sostano in strada e nelle piazze a parlare e mangiare senza neanche l'uso delle mascherine in modo corretto". Il sindaco, che è medico nell'ospedale Cardarelli di Napoli, ha sottolineato infine che le nuove varianti porteranno inevitabilmente a nuove restrizioni e misure anti contagio. 

12:59 – Napoli, studenti realizzano un fumetto sulla pandemia

L'angoscia del primo lockdown, la solitudine social ma anche il lavoro infaticabile del personale sanitario impegnato in prima linea. Sono alcuni dei contenuti del fumetto realizzato dagli studenti di Napoli nell'ambito del progetto 'Generazione 20.20' realizzato dall'associazione APS 'Amici di PeterPan' che utilizza il disegno e la scrittura come strumenti per valorizzare i giovani delle scuole di Napoli. Il progetto attraverso il linguaggio del fumetti vuole consentire ai giovani di esprimersi e crescere attraverso la creatività e il confronto ed ha l'ambizione di accendere un faro su temi che rischiano di restare sotto traccia: dall'abuso di sostanze stupefacenti e alcool alla dipendenza, dal bullismo alla sessualità e altro. "Abbiamo fornito ai ragazzi gli strumenti giusti e le persone giuste per poterli seguire - dice il presidente dell'associazione, Antonio Del Prete -Generazione 20.20 vuole parlare e arrivare ai ragazzi delle scuole superiori di Napoli attraverso il racconto dei ragazzi stessi, dei lori vissuti, dei loro problemi e bisogni giovanili". È il primo fumetto che nasce dal basso per parlare di prevenzione, lotta alla povertà educativa e molto altro attraverso il coinvolgimento attivo dei ragazzi, tutti di età tra i 17 e i 20 anni. "L'idea è nata nel pieno della pandemia da un'intuizione del board dell'associazione e dai ragazzi delle scuole superiori - prosegue Del Prete - Abbiamo realizzato una raccolta fondi ad hoc trasformando quest'idea in una realtà straordinaria. Il nostro è un lavoro sartoriale che cerchiamo di portare avanti con percorsi di qualità che consentano realmente di offrire un'opportunità a studenti meritevoli, ma con poche possibilità". A realizzare questo numero zero del fumetto "Generazione 20.20" sono stati Aurora (in veste di disegnatrice) e Claudia e Armando (story teller). "Il primo numero - raccontano - lo abbiamo voluto dedicare al lockdown e in modo particolare ai medici, agli infermieri e agli operatori socio sanitari che sono stati, e sono tutt'oggi, impegnati in prima linea nella lotta alla Covid". Il fumetto, che ha il supporto comunicativo del Comicon, rappresenta, sottolineano i promotori dell'iniziativa, una realtà unica nel suo genere anche per le modalità con le quali sono stati coinvolti i ragazzi che non solo hanno potuto apprendere le varie fasi di realizzazione di un fumetto, ma per il loro lavoro hanno ricevuto anche un rimborso spese. Nomi importanti anche nella faculty di coloro che hanno guidato e guideranno i ragazzi nella realizzazione dei prossimi numeri: lo street artist Luca Carnevale, creatore di Humanhero, è il direttore artistico; Armando Grassitelli, scrittore e vincitore del premio Trossi 2018, collabora in veste di tutor dei giovani talenti letteralmente scovati nelle scuole partenopee in cui l'associazione APS 'Amici di PeterPan' lavora da più di sei anni con diverse attività, tra cui orientamento e formazione al mondo del lavoro. L'obiettivo ora è quello di portare il fumetto in tutte le scuole campane, affrontando nel tempo tutti quei temi che sono cruciali per i giovani, ma che non sempre riescono ad emergere. Sarà cruciale trovare i fondi necessari per realizzare molti altri numeri, coinvolgendo come artisti un numero importante di ragazzi, soprattutto guardando a giovani che vivono in contesti disagiati. Un percorso per cui l'associazione vorrebbe l'appoggio dell'Ufficio scolastico regionale della Campania e dell'Assessorato alle politiche giovanili e della scuola della Regione Campania.

10:55 - Variante inglese, scuola chiusa a San Giorgio a Cremamo

Primi casi della variante inglese del covid 19 sono stati registrati anche a San Giorgio a Cremano (Napoli). Lo rende noto il sindaco del comune vesuviano, Giorgio Zinno, che ha disposto con ordinanza la chiusura da oggi e fino al 26 febbraio incluso dell'istituto comprensivo Don Milani - Dorso. Una decisione resasi necessaria dopo che l'Asl Napoli 3 ha comunicato la positività di un alunno e disposto la quarantena domiciliare fiduciaria per venticinque persone. ''In attesa dell'esito dei tamponi di controllo da effettuare nelle prossime ore su tutti i compagni di classe del caso indice'' scrive il sindaco sulla pagina facebook ''l'intero plesso Don Milani resterà chiuso fino a lunedì. Solo la negatività alla variante dell'intera classe permetterà infatti di arginare il potenziale rischio per tutti gli alunni, considerata l'alta contagiosità della nuova variante. Come ho detto fin da quando il Tar della Campania ha decretato la riapertura degli istituti scolastici, non esiterò in nessun caso a intervenire per la tutela della salute pubblica in caso di necessità''.

10:38 - Venerdì e sabato vaccini per le scuole di Ischia e Procida

Il personale scolastico in servizio ad Ischia e Procida sarà sottoposto a vaccinazione questo fine settimana: venerdì e sabato infatti saranno somministrati i vaccini ad oltre 1500 tra docenti, dirigenti e personale tecnico ed ausiliario. I sindaci delle isole hanno raggiunto un accordo con la direzione generale dell'ufficio regionale scolastico per lo stop alle attività didattiche tra venerdì e sabato per consentire di vaccinare tutto il personale che ha aderito alla campagna di vaccinazione. Le vaccinazioni per il personale scolastico di entrambe le isole saranno effettuate all'istituto alberghiero Telese di Ischia Porto.

7:07 - In Campania cala il tasso di incidenza

Scende al 9,53% il tasso di incidenza che ieri, in Campania, era salito al 10,83%. Secondo i dati dell'Unità di Crisi della Regione Campania sono 1.436 (di cui 328 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 15061 tamponi esaminati. Sale a 38 (ieri 22) il numero dei decessi: 17 nelle ultime 48 ore, 21 in precedenza ma registrati ieri. Alto anche il numero dei guariti: 2117 persone. In merito all'occupazione dei posti letti, continuano ad aumentare i ricoveri in terapia intensiva - oggi 132, ieri 125 - come nella degenza, oggi 1327 mentre ieri erano 1319.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.