Covid, in Campania 1.658 casi su 20.254 tamponi processati

Campania
©Ansa

Il rapporto tra test e positivi è all'8,18%. Aumenta di otto unità il numero dei ricoveri in terapia intensiva

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Resta stabile la curva del contagio in Campania. Su Sono 20.254 tamponi, sono 1.658 i casi positivi al Covid-19 registrati oggi, con un rapporto tra test e positivi all'8,18%. Aumenta di otto unità il numero dei ricoveri in terapia intensiva. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

16:15 - Intensificati i controlli delle forze dell’ordine nel Salernitano

Dal 15 ad oggi intensi i controlli per il contenimento della diffusione del Covid su tutto il territorio della provincia di Salerno. In azione il coordinamento interforze, disposto dal Questore della Provincia di Salerno, d'intesa con i Comandanti Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, con la collaborazione dell'Esercito Italiano, della Polizia Provinciale e della Polizia Locale di Salerno. Sono state 6675 le persone controllate; 4167 i veicoli e 1795 gli esercizi pubblici. Sono state 132 le persone sanzionate per mancato uso della mascherina, 9 i titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anti-Covid; un esercizio pubblico chiuso e una persona denunciata per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione, poiché in quarantena in quanto positivo al Covid.

15:36 - In Campania 1.658 casi su 20.254 tamponi

Resta ancora stabile la curva dei contagi in Campania. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania sono 1.658 (di cui 215 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi nelle ultime 24 ore su 20.254 tamponi. Ieri il tasso di incidenza era 8,02%, oggi è 8,18%. Quattordici le persone decedute - 9 nelle ultime 24 or e 5 morte in precedenza - e 702 le persone guarite. Quanto alla situazione dei posti letti, aumentano i posti letto occupati nelle terapia intensive - si passa dai 112 di ieri ai 120 di oggi - e aumentano anche i posti letto occupati di degenza, ieri erano 1.289 mentre oggi sono 1.300.

14:12 - A Napoli il Cus mette a disposizione impianti per vaccinazioni

Il centro universitario sportivo (CUS) di Napoli, in decisioni del comitato direttivo e del Consiglio di Presidenza, ha deliberato di mettere a disposizione tutte le sue strutture ed i suoi impianti per l'effettuazione delle vaccinazioni di massa contro il covid19. Lo rende noto Pietro Spirito, ex presidente del Porto di Napoli e ora dirigente del Cus. L'intera sede di Via Campegna a Cavalleggeri d'Aosta, la Sala Quadrifoglio a Via Cincinnati e la sala del campo di golf in via Cupa del poligono potranno essere utilizzate per consentire di accelerare il programma di vaccinazione, estendendo in questo modo i punti di somministrazione. "Lo sport universitario napoletano - spiega Spirito - si mette ancora una volta al servizio della comunità nell'interesse collettivo, consapevole anche che il raggiungimento della immunità di gregge consentirà la ripresa a pieno regime della attività sportiva, assolutamente indispensabile per i giovani".

13:40 - Anche oggi a Napoli folla tra lungomare e centro

Anche oggi a Napoli, primo giorno di zona arancione, tanta folla in giro per la città, tra lungomare, strade del centro e al Vomero. Molta gente in strada, un affollamento 'agevolato' anche dalla splendida domenica di sole. Con il passaggio della Campania dal giallo all'arancione, il consumo in bar, pasticcerie e ristoranti, è possibile solo con asporto. In qualche zona si sono registrate file davanti ai locali per caffè e bevande da portare via.

10:42 - Osservatorio disabilità, aiuti alle famiglie dell'hinterland a Nord di Napoli

È partita la distribuzione alimentare dell'Osservatorio della Disabilità "La Battaglia di Andrea" per le famiglie dell'hinterland a Nord di Napoli in difficoltà economica a causa del Covid-19. Un'operazione resa possibile con la collaborazione di Alberto Simonetti responsabile de "Le Aquile Protezione Civile di Casoria" e di Roberto Russo, capo della Protezione Civile di Afragola. "Finalmente siamo riusciti a raggiungere un altro step - dichiara il presidente dell'Osservatorio Asia Maraucci - quello di aiutare con i beni di prima necessità le famiglie piú bisognose, ma stavolta riusciamo a farlo con famiglie di piú città dell'area nord di Napoli e lo faremo in collaborazione con le rispettive protezioni civili, che ci aiuteranno nella distribuzione porta a porta delle famiglie da noi individuate". La distribuzione alimentare è in corso tra Cardito, Casoria e Afragola, fa sapere Maraucci, anche in collaborazione con il primo circolo didattico "Marconi "di Afragola, per aiutare le famiglie messe in ginocchio dal virus. I prodotti distribuiti dall'Osservatorio sono frutto di un accredito dell'ente territoriale con il C.A.I.R. (Comitato Assistenza Istituzioni Religiose) in collaborazione con la Caritas Diocesana di Napoli e gestito, attraverso il progetto "Condivido per non sprecare", dalla Cooperativa Sociale Ambiente Solidale Onlus, la quale si adopera ogni giorno grazie ai suoi operatori per sopperire ai bisogni dei cittadini in difficoltà.

10:08 - Controlli a tappeto a Napoli, 104 sanzioni

Controlli a tappeto dei carabinieri a Napoli che hanno elevato 104 sanzioni anti-contagio e chiuso tre locali, scoprendo tra l'altro al Vomero un pub con 15 clienti e dipendenti in "nero". Sanzionati per mancato uso della mascherina alcuni cittadini nei pressi degli chalet e del lungomare Mergellina. Al Vomero passata da poco la mezzanotte, i carabinieri sono intervenuti presso un pub di via Malatesta. Lì, i militari hanno sorpreso e sanzionato 15 persone che stavano cenando oltre l'orario consentito. La titolare è stata denunciata per omessa visita medica ai cinque dipendenti presenti che erano in "nero". Locale chiuso per cinque giorni, imprenditrice e dipendenti sanzionati.

8:24 - In Campania 1.677 casi su quasi 21mila tamponi

Sono 1.677 i casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore, su 20.893 tamponi esaminati. Resta stabile la curva dei contagi: 8,02%. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, 11 sono le persone decedute, di cui nove nelle ultime 48 ore; netto calo per le persone guarite, 543. Aumenta di poco l'occupazione dei posti letto di terapia intensiva (112 ), mentre cala quella dei posti letto di degenza, 1289.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.