Incendio in abitazione a Castel Volturno: un morto, salve due persone

Campania
©Ansa

Il rogo è scoppiato in un appartamento all'ultimo piano di un piccolo palazzo in via Machiavelli. In salvo la moglie e la figlia piccola della vittima

Un uomo di 38 anni ha perso la vita in un incendio scoppiato nell'abitazione in cui viveva con la moglie e la figlia piccola. E' successo a Castel Volturno, in provincia di Caserta. Il rogo è divampato in pochi minuti e ha distrutto un appartamento all'ultimo piano di un piccolo palazzo in via Machiavelli. La donna e la bambina sono riuscite a mettersi in salvo grazie anche all'intervento dei vigili del fuoco provenienti del distaccamento di Mondragone, arrivati dopo l'allarme lanciato da alcuni residenti. 

Le indagini

L'uomo, di origini nigeriane e regolare sul territorio italiano, è morto per le ustioni e perché intossicato dal fumo. Forse nel tentativo di prendere qualche effetto personale, è probabilmente svenuto a causa delle esalazioni per poi essere avvolto dalle fiamme; il corpo era carbonizzato. La tragedia - è emerso dai primi accertamenti dei vigili del fuoco - sarebbe avvenuta per cause accidentali: forse il corto circuito all'interno di una presa elettrica, dovuto ad infiltrazioni d'acqua. E' probabile che il forte vento abbia favorito il veloce propagarsi delle fiamme, infilandosi negli spiragli dell'abitazione scalcinata. Sono in corso verifiche da parte della Polizia di Stato (Commissariato di Castel Volturno) sull'esistenza di un contratto di affitto. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.