Rifiuti: sequestrate 100 tonnellate nel porto di Napoli

Campania
©Fotogramma

La guardia di finanza ha anche denunciato tre persone: requisiti sei container, tre cassoni, sette semirimorchi per trasporto di container, vernici e solventi, bombole per gas e ossigeno, pneumatici usati, materiali ferrosi, un muletto, una vettura ridotta a rottame e l’area di circa 1.700 metri quadrati

La guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato nel porto della città 100 tonnellate di rifiuti speciali stoccati senza autorizzazione e denunciato tre persone per attività di gestione, deposito e stoccaggio di rifiuti senza le previste autorizzazioni. I rifiuti sono stati trovati in tre aree in concessione ad altrettante società in cui erano ammassate tonnellate di rifiuti speciali, parte dei quali classificati "rifiuti pericolosi".

Il sequestro

Le Famme Gialle hanno sequestrato sei container, cinque dei quali pieni di rifiuti, tre cassoni, di cui due pieni di rifiuti, sette semirimorchi per trasporto di container, nonché vernici e solventi, bombole per gas e ossigeno, pneumatici usati, materiali ferrosi, un muletto, un'autovettura ridotta a rottame. Sequestrata anche l’area di stoccaggio, ampia circa 1.700 metri quadrati.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.