Esplosione in un negozio di fuochi d'artificio nel Napoletano

Campania

Secondo quanto emerso, ignoti hanno dato fuoco al retro del negozio, a Villaricca, gestito da padre e figlio, di 60 e 38 anni, entrambi pregiudicati. Gli inquirenti non escludono alcuna pista

Esplosione nella notte, a Villaricca (Napoli), dove ignoti hanno dato fuoco con del liquido infiammabile al retro di un negozio di fuochi d'artificio gestito da padre e figlio, 60 e 38 anni, entrambi pregiudicati per vari reati. Le fiamme hanno causato l'esplosione che ha danneggiato la saracinesca e la porta d'ingresso principale, non ci sono feriti.

L'esplosione e le indagini

Le fiamme, che sono state spente dai vigili del fuoco, hanno causato consistenti danni alla struttura interna del locale. La palazzina a due piani interessata non è stata dichiarata inagibile e non sono state disposte evacuazioni dei nuclei familiari residenti ai piani superiori. Sul posto sono giunti per i rilievi i carabinieri di Castello e il Nucleo Artificieri di Napoli. Gli artificieri del comando provinciale di Napoli non escludono che a causare l'esplosione sia stato un ordigno artigianale. Le vittime hanno dichiarato di non aver ricevuto minacce o richieste estorsive. Sono stati acquisiti i sistemi di videosorveglianza presenti in zona. Indagini in corso da parte dei carabinieri: non si esclude alcuna pista.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.