Covid, la diretta di De Luca: “Con comportamenti irresponsabili la Campania chiude”

Campania

Così il governatore su Facebook: “C’è un aumento non straordinario ma sensibile di contagi, sarebbe un suicidio per la Campania immaginare che con la zona gialla siamo di fronte ad un rompete le righe e che possiamo consentirci di fare la ricreazione". Poi lancia la sfida: "L'obiettivo è fare la Campania la prima regione covid free"

C'è un "aumento non straordinario ma sensibile di contagi, sarebbe un suicidio per la Campania immaginare che con la zona gialla siamo di fronte ad un rompete le righe e che possiamo consentirci di fare la ricreazione". Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta Facebook per fare il punto sull'emergenza sanitaria in corso.“Se avremo comportamenti irresponsabili tra due-tre settimane la Campania sarà tutta chiusa", ha aggiunto De Luca, definendo poi le nuove zone bianche "una cosa del tutto irresponsabile".

Il presidente ha inoltre lanciato una sfida: "Il mio obiettivo è quello di fare della Campania la prima regione d'Italia e d'Europa ad uscire dall'epidemia. Voglio che ci impegniamo in una sfida quasi folle”. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE IN CAMPANIA)

16:09 - De Luca: “In Italia più sei imbecille e più vai avanti”

Parla di "risultati straordinari" De Luca, in merito alla campagna di vaccinazione, "una prova di grande efficienza che ha messo in crisi qualcuno nel mondo politico e dell'informazione". Cita Troisi. "Quando in Ricomincio da Tre Troisi stava andando a Firenze, chiunque gli chiedeva se era un migrante e lui rispondeva che stava facendo solo un viaggio - ha detto De Luca - ecco, anche ora, noi dobbiamo essere per forza emigranti non possiamo essere cittadini normali. Ecco allora fate così, metteteci sempre all'ultimo posto così almeno non ci date fastidio. Del resto in Italia vige un sistema di selezione in negativo, più sei imbecille e più vai avanti, più sei incapace di produrre risultati e più fai carriera. Se ne sono accorti i tedeschi della nostra prova di efficienza e non gli italiani"

15:59 - Se ci sarà disponibilità dei vaccini arriveremo a tutti

"Arriveremo a tutti se ci sarà la disponibilità dei vaccini", assicura il presidente della Regione. E tra gli obiettivi ci potrebbe anche essere quello di assicurare "per l'estate la vaccinazione del personale del comparto turistico in modo da fare una campagna di promozione all'estero e cominciare a ricreare il lavoro". Poi parla anche della sua vaccinazione. "Farò il richiamo la prossima settimana - ricorda - qualcuno ha avuto qualche linea di febbre, un po' di stordimento, qualche problema alle articolazioni nel senso che capita, ma non vi preoccupate se si sentono dolori alle articolazioni". 

15:57 - Non perderemo il treno dei fondi europei

"Ci sono cifre incoraggianti che non parlano del 34% ma del 50%. Non abbiamo capito il meccanismo, non abbiamo numeri certi. La nostra richiesta rimane sul tavolo, non appena avremo un quadro più chiaro, faremo la nostra battaglia per far arrivare al sud risorse necessarie per il futuro dei nostri figli perché questo fiume di soldi è l'ultimo treno che passa e noi lo vogliamo prendere". Così Vincenzo De Luca in merito ai fondi europei. Fondi che per De Luca vanno utilizzati "sulle grandi questioni strutturali della Campania" per "determinare una svolta produttiva e di civiltà". A tal fine, "stiamo facendo delle gare per scegliere società di progettazione, entro il 2021 vorremo avere decine di progetti da mettere in gara. Il Covid passerà ma non dobbiamo poi avere un deserto produttivo in Campania”, afferma.

15:19 - Escludo apertura generalizzata delle scuole

"Nei prossimi giorni prenderemo delle decisioni sulle scuole, non credo che andremo all'apertura generalizzata. Probabilmente avremo un ulteriore incremento per le elementari", dice il governatore. "Vorremmo impegnare i medici di medicina generale per fare centinaia di migliaia di tamponi antigenici al personale scolastico - spiega - e avere un'apertura di massa delle scuole dopo aver avviato questa campagna di screening sul personale scolastico".

15:16 - De Luca lancia la sfida: ”Campania prima regione covid free"

"Il mio obiettivo è quello di fare della Campania la prima regione d'Italia e d'Europa ad uscire dall'epidemia. Voglio che ci impegniamo in una sfida quasi folle”, afferma il presidente De Luca, che la definisce "una operazione di straordinaria complessità al limite della pazzia ma sono convinto che, se avremo la disponibilità di 8 milioni e 400mila vaccini, siamo in grado di raggiungere questi obiettivi entro dicembre del 2021". 

15:07 - Zone bianche? Cosa del tutto irresponsabile

Il governatore della Campania ribadisce di non condividere la linea del Governo che punta sulle 'zone' ed auspica un provvedimento unico nazionale. Il Governo addirittura valuta le zone bianche: "Con questi chiari di luna è una cosa del tutto irresponsabile”.

14:59 - Se comportamenti irresponsabili Campania chiude

C'è un "aumento non straordinario ma sensibile di contagi, sarebbe un suicidio per la Campania immaginare che con la zona gialla siamo di fronte ad un rompete le righe e che possiamo consentirci di fare la ricreazione". Così il governatore, che avverte: Se avremo comportamenti irresponsabili tra due-tre settimane la Campania sarà tutta chiusa”.

14:53 - Governo, De Luca: “Crisi sta screditando Italia nel mondo”

La crisi di Governo, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, la definisce "una situazione francamente imbarazzante, come se non avessimo abbastanza problemi, una situazione che sta screditando l'Italia in Europa e nel mondo”.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.